Terminati i lavori per la realizzazione del nuovo parco di San Michele

di admin
L’assessore ai Giardini del Comune di Verona si è recato stamattina in sopralluogo al nuovo parco urbano di San Michele, al termine dei lavori di riqualificazione dell’ex area agricola.

Presenti anche il presidente e il  direttore di Amia e il vice presidente di Agsm. L’intervento, iniziato lo scorso ottobre, ha interessato un’area di circa 40 mila metri quadrati tra via Anti e via Marotto, con un costo complessivo di 400 mila euro. L’assessore ha sottolineato l’attenzione dell’Amministrazione comunale nel dotare di nuove aree verdi tutte le zone della città e, in particolare, quelle in cui di recente sono sorte nuove edificazioni. Tra qualche settimana, tempo la crescita del manto erboso, il parco sarà aperto ai cittadini, in modo che sia usufruibile già prima dell’estate. “Ci auguriamo – ha commentato l’assessore-che anche questa nuova area verde, come quella di San Giacomo e di altri giardini della città, diventi presto un punto di riferimento e luogo di aggregazione sociale per gli abitanti di San Michele”. I lavori di riqualificazione dell’area, eseguiti da Amia, hanno riguardato: la realizzazione dei percorsi pedonali e ciclabili in stabilizzato di cava (materiale naturale dello spessore di circa 30 cm) e di un’area giochi per bambini; la piantumazione di 170 nuovi alberi, a cui si aggiungono i 30 già esistenti;  l’installazione di 71 pali in alluminio per l’illuminazione a led a basso consumo elettrico; la realizzazione del nuovo impianto di irrigazione; il posizionamento di 40 panchine, di 3 tavoli da pic nic  e di elementi di arredo nelle aree sosta presenti nel parco. L’area sarà dotata anche di telecamere per la videosorveglianza, in modo da garantirne la sicurezza e il decoro.

Condividi ora!