Ambiente: nuovi incentivi per la sostituzione delle finestre

di admin
Da oggi al 31 maggio 2010 potranno essere presentate le domande per accedere ai nuovi incentivi per la sostituzione delle vecchie finestre con modelli più efficienti sotto il profilo energetico.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dall’assessore all’Ecologia che ha ricordato come, grazie ad uno stanziamento di 45 mila euro da parte del Comune, sarà possibile nonostante il periodo di crisi incentivare comportamenti virtuosi a tutela dell’ambiente. Il contributo, per ciascuna unità abitativa, sarà pari al 30 per cento delle spese sostenute, al netto di IVA, fino ad un massimo di 3 mila euro. Potranno farne richiesta le persone fisiche proprietarie di un immobile o i soggetti dotati di titolo di disponibilità giuridica (contratto di locazione regolarmente registrato o diritto reale di godimento). Gli edifici e le unità abitative oggetto dell’intervento dovranno essere già realizzati (sono escluse infatti le abitazioni in corso di costruzione o non accatastate), ubicati nel Comune di Verona e appartenenti alle categorie catastali A1(signorile), A2 (civile), A3 (economica), A4  (popolare), A5 (ultrapopolari), A6 (rurale). Saranno ammessi al contributo comunale gli interventi di sostituzione delle finestre, comprensive di infissi, o  di integrazione o sostituzione delle componenti vetrate esistenti, con nuove tipologie a marcatura CE e conformi alla norma UNI EN 14351 – 1, che dovranno rispettare il limite massimo di  trasmittanza termica (dispersione di calore) di 1,8 W/m2k. La modulistica può essere ritirata negli uffici del settore Ambiente di via Pallone 9 o sul sito del Comune www.comune.verona.it alle pagine dell’Ufficio Ambiente, sezione “Moduli”.

Condividi ora!