“Festa del cioccolato e dei prodotti tipici” il 20 e 21 marzo

di admin
Cologna Veneta.

Oggi l’assessore alle Politiche per l’agricoltura Luigi Frigotto ha presentato la quarta edizione della “Festa del cioccolato e dei prodotti tipici”, che si terrà a Cologna Veneta il 20 e 21 marzo.
Erano presenti il presidente del Consiglio provinciale Antonio Pastorello e per la Confcommercio,: il presidente della sezione di Cologna Veneta Stefano De Togni, con i due vicepresidenti Renzo Frescura e Giuseppina Scavazza.
Dopo il successo dell’anno scorso con 50.000 visitatori, la kermesse colognese si ripete con un programma ancora più ricco e una novità. In questa edizione, infatti, oltre al cioccolato ci saranno anche i prodotti tipici della zona, come il mandorlato e i mandorelli. Ci saranno 35 stand fra piazza Mazzini e corso Guà che esporranno la varietà enogastronomica più ampia del territorio.
Si aggiungeranno 4.000 metri quadrati dedicati ai bambini, con musica, giochi e animazione dei clown per le vie del centro. Si potranno anche ammirare auto e moto d’epoca.
Sabato 20 marzo, alle ore 21, Ivana Spagna terrà un concerto ad ingresso libero in corso Guà, durante il quale l’artista presenterà il suo ultimo album. Era previsto anche il concerto di Valerio Scanu ma, per gli impegni sopraggiunti dopo la vittoria al festival di San Remo, la sua esibizione è stata spostata il 29 maggio.
Questo il programma della manifestazione:
Sabato 20 marzo
– dalle ore 11.00 alle ore 23.00, in corso Guà e piazza Mazzini gli stand del cioccolato e dei prodotti tipici sono aperti con orario continuato.
– alle ore 15.00, presso il ristorante La Torre: corso di cioccolatini a cura dell’associazione “Dolci Codici”.
– dalle ore 15.00 alle ore 23.00, in corso Guà “Il Paese dei Balocchi“ – 3.000 mq di giganteschi giochi gonfiabili con accesso  Gratuito per tutti i bambini accompagnati dai genitori.
– dalle ore 15.00, varietà con esibizione di arti marziali e danza. Presenta Dino Antoniazzi.
Domenica 21 marzo
– dalle ore 11.00 alle ore 23.00, in corso Guà e piazza Mazzini gli stand del cioccolato e dei prodotti tipici sono aperti con orario continuato.
– dalle ore 15.00 alle ore 23.00, in corso Guà, “Il paese dei Balocchi” – 3000 mq di giganteschi giochi gonfiabili con accesso gratuito per tutti i bambini accompagnati dai genitori.
– alle ore 10.00, esposizione di moto e auto d’epoca.
– alle ore 11.00, inaugurazione alla presenza di autorità e della madrina della manifestazione Miss Bontà, Amy Badiane.
– dalle ore 14.00, in corso Guà, “Voce al cioccolato”- Cantacologna 2010 presentato da Dino Antoniazzi.
– dalle ore 15.00 alle ore 18.00, animazioni con il clown Roberto e Charlie.
Durante la manifestazione funzionerà il servizio ristorazione, i negozi rimarranno aperti fino alle ore 23,00
Per ulteriori informazioni si consiglia di visitare il sitowww.festadelcioccolato.it Assessore Frigotto: “Questa festa dei prodotti tipici mi dà l’occasione per ricordare un messaggio importante che riguarda i nostri bambini e l’abitudine a consumare prodotti locali e di stagione. In tale modo daremo loro un imprinting gustativo tale da trasmettere comportamenti alimentari sani. Senza contare che, fino a quando ci saranno consumatori che chiedono i prodotti, i nostri agricoltori continueranno a produrre e a tenere vivo il volano economico della nostra zona”.
Antonio Pastorello: “Presentiamo con soddisfazione la festa del cioccolato e dei prodotti tipici, che in questo caso sono particolarmente buoni. Voglio inoltre ricordare il grande esempio di efficienza che viene dalla Confcommercio di Cologna Veneta, un gruppo che sa lavorare in squadra e realizzare occasioni di successo. Sono convinto che i icttadini non solo di Cologna veneta sapranno apprezzare così buone delizie”.
Stefano De Togni: “Quest’anno abbiamo voluto dare un’impronta tradizionale alla manifestazione, promuovendo prodotti tipici come i mandorelli, preparati appositamente per l’occasione da un’azienda locale. Ringrazio per la collaborazione la Confartigianato e la Coldiretti, che ci aiutano a migliorare e a rendere più interessante l’evento. Grazie infine alla Provincia che ha permesso la presentazione della manifestazione in questa prestigiosa sala istituzionale”.

Condividi ora!