Guida per nababbi, sceicchi e aristocratici

di admin
Presentato Veronastyle, il city book di Verona.

Oggi, al Palazzo Scaligero, l’assessore al Turismo Ruggero Pozzani, ha presentato Veronastyle, city book ad indirizzo turistico della città di Verona. La pubblicazione è uno strumento editoriale informativo rivolto agli ospiti di Verona che fanno parte del segmento di mercato con target alto.
Erano presenti Fabio Bortolamai, curatore della guida e componente della direzione commerciale di Primo Group & Partners Comunicazione, Simone Pizzighella, assistente di direzione, Primo Dolci, consulente direzionale, e Loris Danielli, amministratore unico di Provincia di Verona Turismo.
“Veronstyle” è un city book, una pubblicazione indirizzata e veicolata ad un prezioso segmento di mercato, il target alto, ovvero quel tipo di turista facoltoso, desideroso solo del meglio che il territorio può offrire. La pubblicazione semestrale, in doppia lingua italiano e inglese, è volta a informare il turista in merito alle bellezze culturali locali e i prodotti e servizi del territorio veronese. I lettori potranno avere indicazioni e saranno indirizzati verso lo shopping  più esclusivo, i ristoranti di pregio, i caffè più in voga, i prodotti enogastronomici tipici di Verona e gli appuntamenti artistici e culturali per godere nei momenti di relax dei migliori servizi offerti. Saranno pubblicate anche informazioni aggiuntive sul Lago di Garda, con particolare riguardo per i golf club presenti nella zona. Sono più di 140 gli operatori economici che sostengono “Veronastyle”, insieme alle più prestigiose istituzioni locali.
I turisti potranno godere di distinti prodotti editoriali, per le diverse situazioni: nelle hall o nelle camere da letto degli hotel, il city book “Veronastyle” quale mezzo statico, con ampio formato, da consultare in completo relax; in movimento, la guida “Verona e dintorni”, ovvero il formato pocket di “Veronastyle”, più pratico e maneggevole, distribuito alla reception come omaggio in allegato alla “City map” di Verona, che contiene la piantina della città con indicati i musei e i monumenti.
La tiratura della guida sarà di 35.000 copie e sarà diffusa gratuitamente attraverso una rete di 252 punti composta da hotel a cinque e quattro stelle, relais di lusso ed extra lusso di Verona e Lago di Garda sponda veronese, centri congressi, golf club e le migliori agenzie di viaggio dell’aeroporto.
Ruggero Pozzani: “Veronastyle si propone di informare i turisti di lusso, che ricercano un servizio di qualità su tutto il territorio veronese e sul Lago di Garda. Ci sono infatti numerosi visitatori che si muovono al di fuori dei soliti circuti turistici e che ricercano proposte di  alto livello. Da oggi c’è questo prodotto editoriale che informa e aiuta il target medio-alto che può gestire la vacanza con maggiore libertà durante l’anno. I primi dati dei flussi turistici per il 2010 sono confortanti: in gennaio, rispetto allo stesso mese del 2009, è stato registrato un +8% di presenze”.
Fabio Bortolamai: “La pubblicazione ha avuto fin da subito un successo spontaneo, anche tra i veronesi, poiché è pensata per una tipologia di turisti a cui finora non era destinato nessuno strumento informativo. Veronastyle è volutamente frivolo e affronta in modo leggero e con uno stile non impegnativo anche gli aspetti storici legati al nostro territorio. Il numero di copie limitato e la modalità di distribuzione garantiscono gli inserzionisti e intercettano la domanda di una clientela ben precisa”.

Condividi ora!