Il Consorzio Veronese fa man bassa di fondi: in arrivo 9,6 milioni di euro per il territorio sui 20 stanziati per l’intero centro Nord Italia

di admin
Giovedì 18 marzo, ore 11.00 Consorzio Veronese di Bonifica Verona, Piazza San Nicolo 3, Sala Giunta.

I fondi saranno impiegati per migliorare la rete di irrigazione e scolo e per implementare la sicurezza.
Il Ministero delle politiche agricole e forestali ha stanziato 9,2 milioni di euro per il Consorzio Veronese di BOnifica. Un finanziamento di primo piano , dato che rappresenta quasi la metà dell’intero importo , 20,6 milioni, messo a disposizione con le risorse residuali delle leggi prima citate e che andrà quindi a finanziare opere irrigue del Consorzio di Bonifica Veronese, erede dei tre Consorzi Adige Garda, Agro Veronese Tartaro Tione e Valligrandi e Medio Veronese, a tutto vantaggio del territorio veneto. Sia nel segno della tenuta idraulica, che dell’implementazione dei servizi per a favore dell’imprenditoria agricola, che della preservazione ambientale. Un lavoro di squadra che ha avuto buon esito grazie alla collaborazione di tutti gli attori interessati: dal Consorzio alla Regione Veneto.
INTERVERRANNO:
Giancarlo Conta, Assessore all’Ambiente della Regione Veneto
Antonio Tomezzoli, Presidente del Consorzio Veronese di Bonifica
Roberto Bin, Direttore del Consorzio Veronese di Bonifica.

Condividi ora!