Alessandro Russo candidato a Consigliere delegato di AGSM AIM

di Matteo Scolari
Già amministratore delegato e direttore generale di CAP Holding, Russo viene proposto su decisione del sindaco Damiano Tommasi per sostituire l'uscente Stefano Quaglino.

Il sindaco di Verona Damiano Tommasi ha ufficialmente depositato oggi la candidatura di Alessandro Russo per il ruolo di Consigliere Delegato della società AGSM AIM. Già noto nel settore delle utilities per il suo ruolo di leader in CAP Holding, Russo è stato scelto dopo un accurato processo di selezione per il suo profilo professionale distintivo e la sua comprovata esperienza nel gestire complessità operativa e strategica.

Dal 2014, Russo ha ricoperto la carica di presidente e successivamente quella di amministratore delegato e direttore generale di CAP Holding, elevando l’azienda a modello di eccellenza nel settore idrico in Lombardia e a livello nazionale. Questi risultati gli hanno valso il riconoscimento come vicepresidente nazionale di Utilitalia, l’associazione di categoria delle utilities.

La decisione di candidare Russo arriva in un momento delicato per AGSM Aim, con il precedente Consigliere delegato Stefano Quaglino che lascia l’incarico dopo aver guidato la società attraverso una fase di significativi cambiamenti e sfide di mercato. Il sindaco ha espresso profondo apprezzamento per il lavoro svolto da Quaglino, ringraziandolo per gli importanti risultati raggiunti.

Nel suo nuovo ruolo, Russo avrà la responsabilità di guidare la Società capogruppo, prendendo decisioni su questioni chiave e strategiche. La comunità e gli stakeholder di AGSM Aim attendono con fiducia che Russo possa portare la sua esperienza e visione innovativa per navigare le sfide future del mercato delle utilities, sostenendo la crescita e lo sviluppo sostenibile dell’azienda.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!