Just Italia, Salvatori: «Da quarant’anni un forte impegno sul territorio»

di Redazione
L'intervista al presidente di Just Italia e Fondazione Just, Marco Salvatori.

Quarant’anni di dedizione, eccellenza e progresso, con uno sguardo particolare alle donne e alle loro necessità di benessere, opportunità lavorative di alta qualità e prospettive future che generino un impatto positivo sull’intera società. Just Italia ha abbracciato questa missione fin dalla sua fondazione nel 1984 a Grezzana, in provincia di Verona, come dimostrato oggi, durante un incontro aperto alle autorità locali, alla stampa e a coloro che, tra dipendenti e collaboratori storici, hanno contribuito a plasmare il “mondo Just in Italia” e condividono il valore di questo anniversario. A raccontarci questo importante traguardo è stato il presidente di Just Italia e Fondazione Just, Marco Salvatori.

Quarant’anni di Just Italia: un traguardo importante…

Quarant’anni è un traguardo importante. Siamo molto contenti di festeggiarlo insieme a tutti i nostri collaboratori. Voglio infatti ringraziare tutte le persone che hanno preso parte a questo percorso, a partire dai clienti, ai consulenti e ai dipendenti.

145 milioni di fatturato, 100 dipendenti nella sede di Grezzana, mercati esteri in espansione… Una crescita esponenziale.

Sì, negli ultimi anni abbiamo cercato di espandere il nostro business in altre nazioni e siamo molto contenti di questo.

Oggi siamo qui per parlare anche di empowerment femminile. La vostra è un’azienda esemplare su questo tema…

Questo tipo di attività si presta in particolare alla figura femminile, in quanto permette una maggiore elasticità. Siamo convinti che anche in futuro questa potrà essere una bella opportunità per il mondo femminile.

Nel 2008 è nata la Fondazione Just: sei milioni di euro distribuiti sul territorio. Un altro aspetto da sottolineare…

Ognuno di noi a quel tempo faceva qualcosa di suo: abbiamo pensato di unirci e creare una fondazione che rimanesse nel tempo. Penso che questo sia veramente un esempio di come un’azienda, quando ha le possibilità, può dedicarsi anche ai valori del sociale.

Ci sono dei progetti futuri per Just Italia?

Da sempre cerchiamo di sviluppare il nostro business, e siamo convinti che nei mercati esteri cresceremo bene. Dopo il Covid abbiamo avuto una ripresa che ci sta facendo ben sperare.

Condividi ora!