A Verona al via il Salone delle Professioni: gli studenti incontrano le imprese

di admin
L'iniziativa, in programma il 13 e 14 ottobre, è finalizzata a fornire agli studenti le informazioni e gli strumenti necessari per orientarsi nel mondo del lavoro e scegliere il percorso formativo più adatto alle proprie attitudini e aspirazioni.

Laboratori sulla cura del corpo per migliorare la vita o per una pasticceria fuori dagli schemi. Dal wrapping, nel packaging, alla luce sulle cose. Per passare poi alla biodiversità, a come si realizza un pavimento alla palladiana o come si costruisce una casa con la realtà virtuale. Rimanendo sul fronte tecnologico, non può mancare la tecnologia Stem e l’informatica in officina.
Sono questi solo alcuni dei laboratori che si terranno venerdì e sabato 13 e 14 ottobre, in Camera di Commercio di Verona, durante il Salone delle Professioni 2023, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I grado. L’iniziativa, promossa dalla Camera di Commercio di Verona, in collaborazione con la rete delle scuole veronesi ORIENTAVERONA e le Associazioni di categoria, è finalizzata a fornire agli studenti le informazioni e gli strumenti necessari per orientarsi nel mondo del lavoro e scegliere il percorso formativo più adatto alle proprie attitudini e aspirazioni.
Il salone ospiterà stand informativi delle Associazioni di categoria che presenteranno le proprie attività. Gli studenti avranno inoltre la possibilità di partecipare a laboratori esperienziali tenuti da imprese del territorio per conoscere da vicino le professioni e poter orientare le proprie scelte scolastiche.
«L’orientamento al lavoro – spiega il vicepresidente della Camera di Commercio, Paolo Tosi – è un processo che aiuta le persone a conoscere se stesse, le proprie competenze e le proprie aspirazioni, e a trovare un percorso formativo o lavorativo che sia in linea con le proprie caratteristiche. È un processo importante perché consente alle persone di prendere decisioni consapevoli sul proprio futuro lavorativo, evitando di intraprendere percorsi che non sono adatti a loro. La missione della Camera di Commercio è di favorire percorsi di orientamento che siano compatibili con le aspirazioni e le attitudini dei futuri lavoratori e con le esigenze delle imprese».
«Il Salone  delle Professioni – spiega la prof.ssa Laura Parenti, coordinatrice del Tavolo Scuola Lavoro e Orientamento dell’Ufficio scolastico provinciale di Verona – è un servizio che viene offerto alle famiglie e agli studenti con l’intento di far apprezzare la ricchezza del settore produttivo della città e della provincia, sia nell’ambito della tradizione che dell’innovazione. Sta riscuotendo un successo crescente a testimonianza della grande attenzione della città rivolta al tema dell’orientamento inteso come progetto di vita.  Questa iniziativa presentata e condivisa all’interno del Tavolo Tematico Scuola Lavoro e Orientamento, attivato dall’ Ufficio Scolastico Provinciale di Verona, si integra a pieno titolo con tutte le attività di orientamento professionale promosse dagli altri soggetti istituzionali che ne fanno parte.
La manifestazione viene proposta alle scuole secondo un modello ragionato per favorire lo sviluppo di riflessioni e analisi dei percorsi in continuità con quanto indicato dalle recenti Linee guida».

La partecipazione all’iniziativa è gratuita e aperta a tutti gli studenti delle scuole secondarie di I grado di Verona e provincia, alle loro famiglie e ai docenti. 

Condividi ora!