Gubitta: «Buona la performance delle imprese veronesi nel triennio 2019-2021»

di admin
Paolo Gubitta, professore ordinario dell’Università di Padova, in occasione della 61esima assemblea di Apindustria Confimi Verona ha realizzato un focus sull’imprenditoria scaligera.

Quali dati emergono dalla sua analisi?
Emerge in maniera chiara che l’economia veronese nel triennio 2019-2021 è andata bene. In questi territori, l’industria manifatturiera tra i venti e i cinquanta milioni di euro, è quella che performa meglio in termini di valore generato e di margine operativo per ogni persona che lavora all’interno dell’azienda. Ciò significa che in queste imprese i processi operativi gestionali e la qualità delle maestranze sono stati tali da aver permesso a queste imprese di generare più valore. In questi anni difficili, a garantire la solidità patrimoniale e finanziaria delle imprese sono state le famiglie proprietarie, che in questi anni hanno saputo tenere le proprie ricchezze all’interno dell’impresa.
Dove si potrebbe lavorare per migliorare ancora?
Trovare gli strumenti per permettere alle imprese più piccole di raggiungere la soglia dei venti milioni, favorendo processi di alleanza e collaborazione stretta. Si può infatti diventare grandi in gruppo.

L’intervista

Condividi ora!