Bando Imprenditoria Femminile, Apindustria: «Un aiuto contro le difficoltà del fare impresa»

di admin
La presidente del Gruppo Donne di Confimi Apindustria Verona, Marisa Smaila, commenta il bando regionale a supporto dell’imprenditoria femminile: «Le donne riscontrano maggiori difficoltà nel fare impresa»

Sono in arrivo risorse per l’imprenditoria femminile. A stanziarle sarà la Regione Veneto attraverso il “Bando per l’erogazione di contributi alle PMI a prevalente partecipazione femminile e alle professioniste”, finalizzato all’erogazione di contributi in conto capitale, per un massimo di 2,3 milioni di euro per l’anno 2023, alle piccole e medie imprese a prevalente o totale partecipazione femminile attive nei settori di artigianato, industria, commercio e servizi. Ad annunciarlo, l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Roberto Marcato. 
«Viviamo in un momento storico in cui tutte le partite Iva riscontrano difficoltà economiche e finanziarie», commenta Marisa Smaila, presidente di Apidonne, il Gruppo Donne di Confimi Apindustria Verona. Tuttavia, prosegue, «l’imprenditoria femminile, che rappresenta il 20,6% del totale delle imprese regionali, ha una crescita in controtendenza rispetto agli ultimi anni (+0,9% rispetto al 2020), ma con maggiori difficoltà nel fare impresa». 
Lo stanziamento da parte della Regione, sottolinea Smaila, «dà alle nostre associate la possibilità di accedere a questi fondi usando la formula legislativa "a prevalente o totale partecipazione femminile", non applicando la norma nazionale che riteniamo penalizzante rispetto alla realtà esistente. Attendiamo ora la pubblicazione delle linee guida, augurandoci che non sia previsto il "click day" ma che i fondi a disposizione vengano distribuiti in maniera meritocratica». 
L’Ufficio Formazione, bandi e finanziamenti di Confimi Apindustria Verona (tel. 045.8102001) sarà a disposizione delle associate non appena verranno pubblicate le linee guida.

Leggi ora

In Evidenzia

Sportelli pubblici, CGIA: «Code più lunghe per 2,5 milioni di italiani»

di Giorgia Preti | 03/03/2024
coda cgia mestre

Progetto Fuoco 2024: in fiera a Verona 45mila operatori

di Redazione | 02/03/2024
Progetto Fuoco 2024 - VeronaFiere - EnneviFoto

Donazzan a Bardolino per il convegno sulla scuola: «Temi delicati»

di Redazione | 02/03/2024
Tavola rotonda Snals-Confsal - assessore Donazzan

Turismo: Verona è una città che sa adattarsi alle tendenze

di Redazione | 01/03/2024

Destination Verona & Garda Foundation in partenza per Berlino

di Redazione | 01/03/2024

Turismo culturale, Veneto seconda regione d’Italia

di Redazione | 01/03/2024
Coda davanti al Cortile di Giulietta a Verona.

Energia: mercato stabile, ma più caro rispetto al pre-crisi

di Redazione | 29/02/2024
Contatori di energia elettrica in un palazzo (Foto archivio).

Geometri, è boom di pre-iscrizioni

di Redazione | 28/02/2024
Romano Turri e Nicola Turri del Collegio dei Geometri di Verona.

Le Piazze dei Sapori 2024, ecco le date: dal 9 al 12 maggio

di Redazione | 27/02/2024

Condividi ora!