Speciale Vinitaly. Sandro Gini: «Abbiamo mantenuto vivo lo spirito del Vinitaly»

di admin
Il presidente del Consorzio Tutela Vino Soave e titolare dell'azienda agricola “Gini Sandro e Claudio” giudica positivamente il nuovo format e analizza la vendemmia 2021 che ha le caratteristiche di una vendemmia straordinaria.

Presidente, nuovo format lanciato da Veronafiere: che impressione ha di questo Vinitaly Special Edition?
Molto positiva l’impressione; è stata un’operazione ben calibrata, indovinata perché ha mantenuto vivo lo spirito di Vinitaly. Questo è fondamentale per poter poi partire alla grande con il 2022.
Il Consorzio non poteva mancare a questo appuntamento.
Infatti, non poteva mancare. Siamo qui a sostenere il Soave e gli altri gli altri vini della denominazione di Verona.
Che vendemmia è questa del 2021? I tecnici parlano di un’ottima annata.
Una vendemmia straordinaria, ha delle caratteristiche veramente uniche. Ricorda un po’ le vendemmie del passato, quando si vendemmiava con il freddo. Stiamo parlando sicuramente di una grande annata. Cioè, le temperature basse, la maturazione lenta, l’uva perfettamente sana. Cosa volete di più?

Condividi ora!