Confesercenti, Verona. Due progetti per rilanciare il commercio, i servizi, il turismo, le imprese!

di admin
Confesercenti Verona, in collaborazione con Cescot Veneto, ente di riferimento per la formazione continua, propone una strategia organica di rilancio dell’economia locale, accompagnata, da due iniziative strutturate, per il sostegno delle realtà economiche del territorio. Le iniziative sono denominate “Qui6alsicuro” e “CONfiducia” e sono date da due progetti importanti, studiati, per ripartire, con slancio e…

Qui6alsicuro vuole tutelare gratuitamente sia il titolare di impresa, che il cliente, garantendo un approccio sistematico, in sei mosse, per promuovere, a 360, gradi la ripartenza degli esercizi commerciali e turistici.  Esso riguarda negozi e commercio al dettaglio (alimentare e non), ambulanti e mercati, pubblici esercizi e ristorazione, uffici e servizi alla persona, strutture ricettive (alberghiere ed extra alberghiere) e prevede percorsi di formazione, in modalità residenziale, su tutto il territorio nazionale. “Il progetto Qui6alsicuro, spiega Alessandro Torluccio, direttore generale di Confesercenti Verona, prevede un beneficio immediato, per le imprese, in sei passaggi: dalla registrazione gratuita (1) alla risposta personalizzata (2), dal supporto nell’attuazione di tutti gli aspetti del protocollo normativo (3) alla formazione mirata per i titolari e i collaboratori (4). Fondamentale è l’elaborazione di tutti i materiali informativi e di promozione, necessari, per consentire all’impresa di guadagnare visibilità e riconoscibilità del brand (5). Ultimo passo (6): una checklist, che darà modo di ricevere un’attestazione di conformità”. “Crediamo molto anche nell’autocontrollo delle imprese, attraverso una checklist di verifica degli aspetti igienico sanitari, sostiene Paolo Bissoli, presidente di Confesercenti Verona. Inoltre, per tutte le imprese registrate, sarà accessibile una chat diretta di Help desk e una serie di FAQ, che si alimenterà in una logica di comunità”,https://www.qui6alsicuro.it. Il progetto CONfiducia, sviluppato da Confesercenti Verona e Cescot Veneto mira a supportare le imprese commerciali, i servizi e la ristorazione. Alessandro Torluccio: “Vogliamo contribuire a risollevare le imprese venete dalle conseguenze di COVID-19, sfruttando al meglio le opportunità del digitale e di internet, mettendo a disposizione tutti gli strumenti possibili, per garantire maggiore visibilità alle nostre imprese”. CONfiducia intende dare visibilità alle aziende, che dimostrano attenzione e cura del cliente, attraverso servizi innovativi,  quali favorire l’acquisto online di prossimità. In tale quadro, tutte le imprese, in grado di effettuare servizio di consegna a domicilio, possono registrarsi gratuitamente e dare ampia visibilità ai servizi offerti, permettendo ai cittadini di soddisfare ogni necessità, senza muoversi da casa. Una mappa interattiva permette al consumatore di visualizzare tutte le realtà economiche, che effettuano consegne in una determinata zona d’interesse del Veneto. “In questo periodo, molto difficile, per le piccole e medie imprese – chiude Paolo Bissoli – diamo la possibilità gratuitamente di farsi conoscere, mettere in vetrina prodotti e servizi, in particolare, la disponibilità a consegnare a domicilio, vero valore aggiunto, per il cliente, nell’attuale situazione, di limitazione negli spostamenti”,  https://www.venetoconfiducia.it/. In un momento difficile, come l’attuale, le iniziative, sopra descritte, ma, per le quali, ai due indirizzi informatici riportati, si potranno ottenere ulteriori dettagli, propongono un’operatività importante e costruttiva, atta a creare quel sostegno e quella fiducia, che l’impresa, mai deve perdere, in attesa, purtroppo, degli sperati tempi migliori. Nell’attesa, forzata, le due proposte, sopra descritte, sono di grande aiuto e creative di positive alternative.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!