Arrivano 400 mld di liquidità! No sono 750 mld, no non ci sono, bisogna farseli prestare.

di admin
Ci scrive un nostro lettore domandosi, ma è vero che ci sono 400 mld di liquidità per le aziende in difficoltà come la mia? Ecco il dialogo che forse non è strettamente finanziario, ma rende bene l'idea.
Domanda: Buongiorno, giusto per capire. Lo stato fa da garante alle aziende affinché queste possano ottenere un prestito dalle banche allo 0,2% o 0,5%, per pagare le tasse. È una partita di giro, i soldi passano dalle banche allo stato attraverso le aziende che si fanno carico degli interessi? Se fosse così sono dei perversi.
Risposta

Si, i 750 mld di liquidità (350 di giorni fa e 400 di ieri, ma occorre aspettare il testo del decreto) in effetti non esistono. Sono prestiti che qualcuno deve fare e che devono prima essere raccattati da qualcuno; poi, se le banche credono, li concedono alle loro condizioni, magari agevolate come hanno imposto, ma sempre in casa loro occorre andare. E poi vanno restituiti entro 4/5 anni dicevano. Ma per restituirli (ammesso che venga fatto occorre lavorare guadagnando?). Ovviamente il tutto deve passare al vaglio del nostro Parlamento, e ci sono discussioni in corso, ma ancor di più dall’Europa che tratterà fino all’ultimo per non consentirlo. Credo  che in realtà  il governo abbia stanziato 20 mld in tutto e con questi  presta le garanzie per tutti i 400 mld, ma attendiamo il testo del decreto che le sorprese  dal spesso non  mancano.

<svg height="[object SVGAnimatedLength]" width="[object SVGAnimatedLength]" viewbox="[object SVGAnimatedRect]" xmlns="http://www.w3.org/2000/svg"></svg>

Condividi ora!