Accordo di collaborazione fra Comune e Università di Verona.

di admin
Accordo di collaborazione fra Comune e Università di Verona. Previste iniziative di progettualità di sviluppo, innovazione, sostenibilità, qualità della vita e territorio.

 
I contenuti dell’accordo, della durata di tre anni, firmato, il 23 gennaio 2020, dal sindaco di Verona, Federico Sboarina, e dal rettore dell’Università di Verona, Pier Francesco Nocini: – da parte del Comune di Verona: promozione della cultura e dello sviluppo socioeconomico del territorio, in collaborazione con Enti ed Istituzioni universitarie e culturali e, in specie, con l’Uni Verona; – da parte dell’Uni Verona: attenzione al territorio, in cui opera, e, attraverso le proprie attività istituzionali e la diffusione delle conoscenze e delle innovazioni, promozione dello sviluppo e della competitività internazionale. Comune e Università mireranno alla realizzazione di strategie comuni e di azioni sinergiche, per l’ottenimento di ricadute significative in fatto di sviluppo, innovazione, sostenibilità  – risparmio energetico, compreso – e qualità della salute e della vita, nonché realizzazione di attività, che coinvolgano anche altre realtà,  del tessuto sociale ed economico, presenti nel territorio, volte a attivare processi di complementarietà e di reciproco supporto, nella gestione del territorio e del patrimonio culturale, con attenzione a tessuto produttivo. Non saranno trascurati i processi di conservazione e di valorizzazione del sito UNESCO “Città di Verona”. Le parti, quindi, potranno partecipare ad eventuali bandi di finanziamento pubblico e/o privato, per ottenere i fondi necessari, per la realizzazione della citata progettualità e realizzeranno servizi, in grado di collaborare, per supportare progetti e iniziative comuni, nel quadro della concretizzazione delle azioni di partenariato. Un grande accordo, per realizzare il quale, non contano l’uno o l’altro, ma tutti, è stato detto.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!