Autonomia. Zaia a De Luca, “Basta con la farsa dei costi. Offende la gente che ha votato. E’ grazie al nostro referendum che può fare la sua delibera”

di admin
“Credo sia ora di finirla con questa farsa. Piuttosto che offendere i cittadini, quasi 2,5 milioni di veneti, che hanno votato il referendum, e per certi versi anche la Corte Costituzionale che lo ha autorizzato, De Luca farebbe bene a ringraziarci per aver aperto una strada di riforme autonomiste che, se non ho capito male,…

Con queste parole, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia risponde ad alcune dichiarazioni rilasciate dal collega della Campania De Luca sull’autonomia e sui costi dei referendum di Veneto e Lombardia.


“Una riforma epocale come l’autonomia – incalza Zaia – dovrebbe sempre partire dall’ascolto della gente sul territorio, perché poi sarà quella gente ad accompagnare il cammino con i propri comportamenti. Si chiama democrazia, responsabilizzazione. Fare l’autonomia con una delibera potrà anche essere giuridicamente corretto, ma di certo non ha lo stesso significato e lo stesso peso di milioni di voti ufficiali. De Luca – aggiunge – applica una sorta di riuso, ma non ha sentito i cittadini campani, e la loro voce avrebbe dato peso alla richiesta, come lo ha dato, in maniera fortissima, quella dei veneti”.


“Sia chiaro – conclude Zaia – che, come ho sempre detto, io tifo per tutte le Regioni che vogliono l’autonomia, ma De Luca si renda conto che è grazie al nostro referendum che lui può fare la sua delibera”.

Condividi ora!