A Salionze, Valeggio, Verona, un nuovo percorso storico e ciclopedonale, lungo il Mincio.

di admin
Il tratto dell’ex ferrovia Peschiera del Garda - Mantova, recuperato dall’Azienda Gardesana Servizi e dall’Amministrazione Comunale di Valeggio sul Mincio.

Dal 1° giugno 2108, è percorribile a piedi o in bici, nella frazione di Salionze, il tratto dell’ex linea ferroviaria Peschiera – Mantova. Hanno realizzato la bella iniziativa l’Azienda Gardesana Servizi – AGS e il Comune di Valeggio sul Mincio. L’opera è stata eseguita, cogliendo l’occasione del fatto che si è dovuto realizzare una pista di accesso al collettore fognario di reflui di Valeggio, collettore, che li veicola al depuratore di Peschiera. Ora, tale accesso, che segue, prevalemtemente il Mincio, permette d’eseguire interventi di manutenzione, con decespugliamento e sistemazione dell’area circostante. I lavori per la pista cicolpedonale – 1200 m. – con manto naturale rullato e compattato, sopra la via di accesso approntata da AGS, sono stati finanziati dal Comune di Valeggio. “Abbiamo approfittato dell’intervento di AGS – ha sottolineato Angelo Tosoni, sindaco del Comune di Valeggio sul Mincio – per dotare il nostro territorio di una nuova passeggiata nel verde. Il Demanio ci ha concesso, a titolo gratuito, i terreni dell’ex ferrovia Mantova – Peschiera nell’ambito del Federalismo Demaniale e noi li valorizziamo al meglio, con la collaborazione dei privati”. I quali, infatti, si sono assunti l’onere della manutenzione e dello sfalcio dell’erba di questo nuovo tratto ciclopedonale. Un percorso importante, interessante e rispettoso di un ambiente, che, ora, verrà scoperto ed apprezzato da cittadini e turisti.

Condividi ora!