“Strada del Radicchio rosso di Verona” – XXXI Fiera del Radicchio e III Raduno FIAB della Bassa, il 4 febbraio 2018, a Casaleone, Verona.

di admin
Non più rotaie, ma, percorso in bicicletta ed emozioni da vedere e da gustare, fra Ostiglia e Treviso.

Il volontariato – impegno dagli alti meriti, mai abbastanza riconisciuto! – programma e realizza, instancabilmente, escludendo la vacua chiacchera e dando forma a complessi importanti, quale è quello, che stiamo annunciando e che coniuga pubblicità al “Radicchio rosso di Verona” del Basso Veronese – in particolare, di Casaleone – con l’introduzione degli appassionati della bicicletta, nella natura, questa volta, su un percorso, che, un tempo, fu esclusivo tracciato ferroviario. Propone il programma, che segue, Enrica Claudia De Fanti, presidente dell’Associazione Culturale La Pianura, avente per scopo la promozione del Basso Adige, con il suo territorio e le sue importanti risorse. Sarà domenica 4 febbraio, a partire dalle ore 11.00, che a Casaleone avranno luogo: – accoglienza e degustazione di prodotti tipici “de ‘na vòlta” e, in particolare, della “Pissòta có’ le mólche e Radécio rósso”, offerti da Fiorella Dal Negro, presidente della “Confraternita déla Pissòta e déle Erbéte” e titolare dell’ ”Agriturismo alle Torricelle”, Verona; – show coking e aperitivo con vin brulé e tisane…; – pranzo, presso il Palatenda, con menù alla carta; – convegno sul tema “Turismo lento – ciclogustando, nella cultura del paesaggio – presente e futuro, sulle vie della ciclosalute”, presso la Sala azzurra UNICEF, adiacente al PalaCarpanea; – 1° Capitolo di nomina dei ‘Nobili Cavalieri Ambasciatori del Radicchio rosso, tipico di Verona”, con la presenza delle Confraternite del Gusto, venete e nazionali.
Una giornata importante, quindi, fra natura e tradizioni, il 4 febbraio, che permetterà di conoscere storia economica e paesaggio del Basso Veronese, nonché il futuro dell’ex-ferrovia Ostiglia Treviso, da trasformarsi in pista ciclabile, per cui, saranno presenti diverse Delegazioni di Comuni, interessati alla realizzazione di detto incantevole percorso. Meglio di così…
Pierantonio Braggio

Condividi ora!