Al Museo di Castel Vecchio, Verona, la Mostra “Il segno dell’Ottocento – Disegno italiano a Verona”

di admin
Ma, anche magnifici dipinti, dalla collezione di Banco BPM.

Verona propone molta arte, molta storia e molta cultura. Questa volta, esposte nel Museo di Castel Vecchio, a cura del Museo stesso, della Biblioteca Civica e del Banco BPM. Sì, perché ognuno degli attori citati, ha posto in mostra il meglio, in fatto di disegno e di pittura, di cui dispone, in una grande esposizione, ospitata nella Sala Boggian di Castel Vecchio stesso. Rassegna, che sarà visitabile sino al 25 febbraio 2018. Certo, occorre munirsi di grande pazienza, per rilevare e gustare i particolari, che le tre sezioni tematiche – disegni di paesaggi e fogli di studio, sulla natura; studi d’una composizione, nel suo insieme, o analisi d’una singola parte; ritratti, autoritratti e studi sulla figura umana – e, appunto i pregevoli dipinti citati, molto espressivi ed attraenti. Hanno presentato l’esposizione l’assessore alla Cultura, Francesca Briani, la direttrice del Musei Civici veronesi, Margherita Bolla, Carlo Fratta Pasini, presidente di Banco BPM, e Agostino Contò, direttore della Civica Biblioteca, Verona. Info: segreteriadidattica@comune.verona.it; 045 80 62 611 e castelvecchio@comune.verona.it e www. castelvecchio@comune.verona,it.

Condividi ora!