XXI Fiera della Polenta, Vigasio, Verona.

di admin
Si terrà dal 12 ottobre al 5 novembre 2017, con l’ampio menù di 100 portate, nelle quali, mai mancherà la polenta...

La polenta. La ricordiamo, quando, da piccoli, nelle prime ore del mattino, nella grande cucina contadina, davanti al focolare, guardavamo la polenta in fette, stese sulla gratella o poste verticalmente su un supporto metallico, tratto pazientemente, dalla mano dell’agricoltore, dalla lama d’acciaio d’una falce fienaia… Guardavamo, tale polenta, sperando, có’ nó se sa quanta passiènsa, che la gentile ed anziana padrona di casa, la sióra Mariéta, la né dàsse ‘na féta de pólènta brustolà, có’ ‘na féta de salàme… ‘Na pólènta, che l’éra ‘na maravéia, có’ la só pélésìna o gróstìna, e che, maciàda de bugànse nére, la g’àvéa ‘n saór straordenàrio…! Ecco, a questo abbiamo pensato, assistendo, questa mattina, 4 d’ottobre 2017, alla presentazione ufficiale della XXI Fiera della Polenta, che si terrà dal 12 ottobre al 5 novembre, a Vigasio, Verona. L’evento, reso possibile dalla collaborazione di 300 persone, a titolo gratuito, ha, per tema, quest’anno, il Progetto di Rivalutazione degli Antichi Grani di Mais e creazione, in collaborazione con le aziende del settore – d’un nuovo mais biologico, autoctono veronese, collegato al territorio, ed è organizzato dall’Associazione Vigasio Eventi . Oltre alla menzionata valorizzazione dei grani autoctoni e del territorio – Vigasio – che li producono, ha come scopo anche la raccolta di fondi per finalità benefiche. Una Festa, divenuta recentemente “Fiera”, con legge Regionale. Segno del grande contenuto e del grande significato della Fiera della Polenta, annunciata dal vicepresidente della Provincia di Verona, Pino Caldana, dal sindaco di Vigasio, Eddi Tosi, dal presidente di Vigasio Eventi, Umberto Panarotto e dal suo vicepresidente, Christian Zaffani, nonché dal presidente di Coldiretti, Claudio Valente. Per il quale la Fiera della Polenta di Vigasio è una gemma, fra i diversi eventi, che si stanno svolgendo, per la sua portata, per la polenta-cibo, che tale gemma offre, per la qualità dello stesso… Un cibo, che va incontro alle esigenze del consumatore, che, pure, trae dalla manifestazione in parola grande cultura, in fatto di agricoltura… Senza della quale, senza l’agricoltura, non smetteremo mai di sottolinearlo, non vi sarebbe vita… E questo verranno a sapere, appunto, i visitatori della Fiera della Polenta, i quali, l’anno scorso, sono stati oltre 100.000…! Importante, quindi, la presenza della Confraternita della Polenta, Vigasio, con il suo presidente, Renzo Preato. Chiaro, comunque, che il grande evento proporrà anche saporite pietanze, persino al cervo ed al bisonte, nonché pesce e risotto, che, ovviamente, nel Veronese, mai può mancare… La Fiera sarà inaugurata, giovedì 12 ottobre 2017, ore 19,00, nella tensostruttura di via Alzeri. Info: www.festadellapolent.it, info@vigasioeventi.it.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!