Zonin 821 lancia a Edimburgo The Wine House & Hotel 1821

di admin
In collaborazione con l’imprenditore della ristorazione Sep Marini, il nuovo hotel riunisce le eccellenze enogastronomiche del nostro Paese e, attraverso l’innovativa Wine Library, offre un assaggio del patrimonio enologico di ZONIN1821.

ZONIN1821, azienda vitivinicola leader a livello italiano e internazionale, si prepara ad inaugurare il 10 ottobre nel cuore di Edimburgo, in località Picardy, il Wine House & Hotel 1821, un progetto innovativo di ospitalità nato dall’intraprendenza del ristoratore Sep Marini e in cui la realtà veneta è felice di collaborare come brand esclusivo di settore. Situato in una splendida dimora in stile georgiano, il boutique hotel vanta un accogliente ed elegante wine bar, una cocktail lounge, un’interessante area business, oltre a quattro camere ispirate allo stile delle iconiche tenute italiane di ZONIN1821.
The Wine House & Hotel 1821 nasce dall’unione tra l’amore per l’ospitalità e la cucina italiana di Marini che, dopo aver trascorso l’ultimo decennio a ideare iconici ristoranti italiani all’estero, ha voluto ricreare le eccellenze enogastronomiche e l’atmosfera familiare tipica del nostro Paese in Scozia, e l’esperienza e la passione di ZONIN1821, che ha voluto realizzare una "casa" per gli appassionati di vino e gli intenditori. Elemento centrale del Wine House & Hotel 1821 è il nuovo progetto di ZONIN1821: la Wine Library, un luogo di diffusione della cultura enologica progettato dal noto architetto Claudio Silvestrin. Qui gli ospiti possono degustare e sperimentare i vini Cru delle tenute ZONIN1821, in una sorta di piccola enoteca circondata da un’atmosfera ricercata, arredata da marmo rosso di Verona e legni pregiati. Dopo la Scozia, un mercato sempre più importante per le eccellenze enogastronomiche italiane, il progetto della Wine Library verrà replicato in Brasile, lungo la via più prestigiosa di San Paolo, e, a partire dal 2018, anche in altri Stati Europei. 
"Siamo entusiasti di dar vita, con l’amico Sep Marini, a questo nuovo concetto alberghiero nella vivace città di Edimburgo e condividere con gli scozzesi e quanti visitano questa splendida città la nostra passione per il vino – afferma il Vicepresidente di ZONIN1821 Michele Zonin -. Vogliamo che i nostri ospiti sentano di essere parte della nostra famiglia, offrendo loro l’opportunità di immergersi nella nostra passione".
 ZONIN1821 è oggi una delle più rilevanti aziende vitivinicole del panorama mondiale, con un valore della produzione che nel 2016 ha raggiunto i 193,3 milioni di euro e 9 tenute dislocate lungo il territorio italiano e una a Barboursville, in Virginia. Negli anni ZONIN1821 ha saputo espandere le proprie attività all’estero, dove consegue circa il 86% del valore della produzione. Per presidiare i mercati particolarmente strategici sono state inoltre create le società controllate ZONIN1821 USA (64 milioni di USD di ricavi nel 2016), ZONIN1821 UK (39,2 milioni di GBP di ricavi nel 2016) e ZONIN1821 China (8 milioni di RMB di ricavi nel 2016), unit distributive in grande crescita; nel 2017 la Famiglia Zonin crea inoltre il brand di vini cileni Dos Almas, a dimostrazione del costante impulso conferito al processo di internazionalizzazione aziendale.

Condividi ora!