A Tarmassia, Verona, grande festa della Madonna Addolorata e XI Sagra dell’Ànara Pitànara.

di admin
La manifestazione è programmata, con grandi eventi di tradizione e di cultura, per i giorni dal 6 al 12 settembre 2017, a cura de “La Compagnia de l’Ànara”.

Anzitutto, due chiarimenti. La voce dialettale veronese “pitànara” significa, in italiano, “pettegola” e “pitànare” erano così benevolmente denominate le nonne d’un tempo, che con la loro grande loquela, non solo rallegravano i filò, ma, anche gli stessi bambini, recitando loro, instancabilmente, fiabe, aneddoti e filastrocche… Tutto secondo la migliore e straordinaria tradizione contadina, che vedeva protagonista, in tali racconti, la semplice ànara o anatra. Tarmassia, poi, è una frazione di Isola della Scala, Verona, che, per iniziativa, appunto, de “La Compagnia de l’Ànara”, con sede, appunto a Tarmassia, con le sue manifestazioni , intende fare rivivere le antiche tradizioni locali e animare la cittadina stessa, lacompagniadelanara@gmail.com, www.anarapitanara.it.  Gli eventi di quest’anno avranno luogo dal 6 al 12 settembre, avendo come punti principali il “Maravilia Festival”, dedicato alla luce; la grande musica, con Rossana Casale, e il Concorso gastronomico, presente lo chef Davide Botta. Grande è il momento, che avrà luogo nel quadro della rivivificazione delle tradizioni culinarie, dedicato a “La sfoglia d’oro”, una sfida a colpi di mattarello – “méscola”, in veronese – che metterà alla prova dodici appassionati di cucina, nel realizzare la migliore sfoglia o sfòio, in dialetto, da portare in dote al famoso sugo d’anatra, simbolo della manifestazione. Giudice, in materia, sarà lo chef Botta. In merito, va detto che la sfoglia, prodotta dall’impasto fra farina e uova, è la base per ricavare le “lasàgne” o fettuccine, da condire con il sugo menzionato. Anatra, tradizione, gastronomia, musica, cultura, dunque, ma,
non da dimenticare è lo scopo benefico della manifestazione – resa possibile dall’impegno di 120 volontari locali – il ricavato della quale servirà al rifacimento ed al completamento degli esterni della Parrocchiale, nonché a fare fronte alle necessità della scuola materna e dell’Associazione Mato Grosso. Hanno presentato il grande evento di Tarmassia il presidente della Provincia di Verona, Antonio Pastorello, il sindaco di Isola della Scala, Stefano Canazza, la presidente della Compagnia de l’Ànara, Elena Meneghelli, e il direttore artistico del Maravilia Festival, Marco Biasetti. Lodiamo le iniziative della Compagnia e sottolineamo quanto sia importante l’azione e l’impegno dell’insostituibile volontariato. Senza del quale…
Pierantonio Braggio.

Condividi ora!