Ad Enego, sull’altopiano di Asiago vince Zana. Buona la prestazione dei ragazzi della Borgo Molino Rinascita Ormelle.

di admin
Sui tornanti che portano ad Enego il gruppone di quasi 200 atleti juniores si è sfaldato dopo aver percorso a medie elevatissime la strada che da Noventa padovana, (nei pressi di PD est) attraversa le città di Limena, Cittadella, Bassano.

La media ai piedi della salita era di quasi 48 orari, che ha impedito ogni fuga, anche se Riccardo Bobbo della Borgo Molino ha provato e riprovato a guadagnare qualche secondo prima della salita. Nulla di fatto, praticamente tutti uniti e sui primi tornanti partivano Zana, Vacek, Mazzucco. Dopo un paio di chilometri Mazzucco dava forfait per malore mentre dalle retrovie si mettevano in luce Pegoraro e Pietrobon che giungevano all’arrivo da soli e staccati di qualche secondo dai primi due. Ottimo il sesto posto di Marco Grendene della Borgo Molino, un primo anno che fa ben sperare il DS Cristian Pavanello, e prezioso per il morale della squadra l’undicesimo posto di Matteo Zandomeneghi che correva quasi sulle strade di casa.

Condividi ora!