“Cono, coppetta e calice”, a base d’un innovativo “Gelato salato artigianale”, straordinario aperitivo-evento, ufficialmente denominato “Apegelato”

Siamo a novità, ad innovazione, che potrebbero fare dubitare, ma che solo con la degustazione, in loco e de visu, sicuramente convincono. Questa volta, non un semplice gelato normale, preparato con zucchero, viene proposto, ma, un gelato, definito gastronomico, alla crema, parzialmente salata, insaporito dalla consumazione d’una “pietanza”. Tale gustoso complesso, acquisisce maggiore sapidità, in abbinamento a vino, in quanto, una volta in bocca, il gelato perde di temperatura, mentre emerge il gusto della pietanza, gusto, che bene si sposa agli aromi del succo della vite. L’originale incontro prevede un ricco e studiato menù, dato da tre preparazioni: gelato al risotto al radicchio rosso e al formaggio Vezzena, abbinato a Valpolicella Doc Classico 2016, per passare al gelato al formaggio Piave, vecchio selezione oro, con mostarda ai frutti rossi, abbinato ad Amarone Docg Classico 2013, ed, infine, al gelato alla “pissòta”, focaccia tradizionale della Valpolicella e veronese, con croccante di nocciole e mandorle, abbinato a Recioto Docg Classico Spumante 2015, rara tipologia prodotta dalla Cantina Valpolicella Negrar, fino dalle sue origini. Convinto creatore e sostenitore dell’innovazione, in fatto di gelato e delle proposte vinicolo-abbinative descritte, è Claudio Bonometti, che avendo seguito studi di pasticceria, è, al tempo, titolare, assieme alla moglie, di “Sapor di Gelato”, Pescantina, Verona. Nella sua gelateria, che egli ama definire “artigianale” e “creativa”, Claudio propone, quindi, il suo sopra citato "Apegelato”, ossia, appunto, l’aperitivo, a base di gelato gastronomico, abbinato a vini, in un menù di 4 "portate", che varia ogni mese. Passione per la cucina e ricerca sono alla base di tale vivace creatività di Bonometti, che lo ha indotto ad affiancare, felicemente, ai tradizionali gusti di gelato alla frutta e alla crema, quelli gastronomici. L’evento avrà luogo il 15 luglio 2017, dalle 17 all 20, presso l‘Enoteca Domìni Veneti, via Ca’ Salgari 2, Negrar, Verona. Pierantonio Braggio

Condividi ora!