San Giovanni Battista, patrono del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni in Gerusalemme di Rodi e di Malta.

di admin
Questo e altri temi, alla base di cinque nuove emissioni SMOM, allo sportello dal 26 giugno 2017. Anche un intero o cartolina postale, dedicata alla Madonna di Fatima.

Attraggono sempre le emissioni filateliche delle Poste Magistrali del Sovrano Militare Ordine di Malta, via delle Carrozze, 79, 00187 Roma, 06 67581211-366, postemagistrali@orderofmalta, int. Attraggono, e non poco, per i loro contenuti artistici e storici. L’emissione dedicata a San Giovanni Battista, patrono del Sovrano Ordine, è composta da due francobolli sciolti e da due in foglietto, seimila serie – dedicati a Il Battesimo di Gesù di Annibale Carracci, Chiesa dei Santi Gregorio e Siro, Bologna – per un totale di € 13,35. Un francobollo, poi, da € 0,95 e con tiratura di 6000 esemplari, ricorda l’elezione di S.E. il venerabile Balì, Fra’ Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Il pezzo riproduce l’emblema del venerabile Balì. Un foglietto, contente un francobollo da € 5,10, celebra il Decennale dell’Accordo fra il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM ed il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Tiratura: 3500 foglietti numerati. Un pezzo, ancora, d 1,95 €, riporta l’immagine-dipinto della Madonna della Quercia, venerata in Viterbo, appunto, nella Basilica di Santa Maria della Quercia, nel VI centenario dell’immagine citata; tiratura: 6000 francobolli. Ma, la novità più importante, fra le dette emissioni, è data dalla cartolina postale, affrancata a stampa, con francobollo con croce ottagona dell’Ordine, su fondo rosso, da €0,95. La cartolina presenta, sulla sinistra, il busto della Madonna di Fatima, disegnato da M. Baldini. Il pezzo, detto intero postale, con tiratura di 4000 esemplari numerati, celebra i cento anni – 1917-2017 – delle apparizioni della Vergine in Portogallo e, portando già a stampa il francobollo, non ha bisogno d’ulteriore affrancatura.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!