Pietrobon soffia a Mazzucco della Borgo Molino la vittoria al Gran Premio San Michele

di admin
Anche stavolta, al portacolori della Borgo Molino Rinascita Ormelle, Fabio Mazzucco, non è riuscito di porre, con una vittoria, la ciliegina sulla magnifica gara che la sua squadra aveva impostato sul circuito di San Michele di Feletto (TV). La sua delusione all'arrivo si può leggere sulla sua faccia nella foto del podio. La gara, riservata…

Un arrivo che, a parte la volata che potrete osservare nel video pubblicato in fondo la pagina, ha visto i ragazzi arrivare bagnati e infreddoliti, tutti alla spicciolata. Onore al vincitore Andrea Pietrobon della NorthWave , che con un margine di pochissimi centimetri ha battuto l’atleta per noi più combattivo del giorno, il padovano Fabio Mazzucco che corre con la squadra trevigiana assieme ai compagni veronesi, veneziani, vicentini e bellunesi. La squadra capitanata da DS Cristian Pavanello, coadiuvato dall’ex atleta Carlo Merenti, ha tenuto sempre sotto controllo la corsa, mandando in fuga con altri corridori due ragazzi, Bobbo e Molena, che nei giri piccoli hanno avuto fino a 1.30 di vantaggio ed hanno raccolto premi nei traguardi volanti. La gara vera però si è vista dopo l’ottantesimo chilometro quando sulle ripide rampe di Ca del Poggio ( struggenti di memorie ciclistiche in quanto cimento di numerosi passaggi del Giro d’Italia) il forte Mazzucco con una azione esemplare raggiungeva per primo la vetta guadagnando così il GPM frantumando il gruppo residuo e si gettava in discesa assieme a Pietrobon. I due macinando gli ultimi chilometri pianeggianti raggiungevano quindi sull’ultima erta di San Michele lasciando incerti fino all’ultimo i numerosi spettatori sull’esito finale. Pochi centimetri avanti la ruota di Pietrobon, dietro quella di Mazzucco, ad oltre dieci secondi, staccato Mattia Taborra del GS Industrial Forniture Moro, e ancora più staccati gli altri.

Condividi ora!