In libreria: Andrea Lo Coco, “Il Faust in scena. Dallo spettacolo al backstage”, Prefazione di Renato Tomasino

di admin
In libreria il primo titolo di Edizioni Progetto Accademia: Andrea Lo Coco, “Il Faust in scena. Dallo spettacolo al backstage”, Prefazione di Renato Tomasino, Edizioni Progetto Accademia, pp. 96, euro 9,90

Il lavoro di Andrea Lo Coco, comparente l’esito dello spettacolo  di Terry Gilliam Damnation de Faust al suobackstage, quale si è sviluppato nella ri-edizione del Teatro Massimo di Palermo per la stagione lirica del 2012, è una siffatta operazione di “archeologia del presente” che si esplicita soprattutto nella parte finale relativa al “Diario di bordo”. “Archeologia” perché si tratta di una materia ormai scomparsa e che ha lasciato in qualche fonte e in qualche documento poche e inerti tracce in buona parte riassorbite dalla vivida memoria del mirabile spettacolo, da ciò che infine è stato detto e scritto su di esso. Del “presente” poiché quei reperti sono a noi contemporanei e riguardano una progettualità spettacolare e multimediale che è propria del nostro tempo, e anche della prassi di un grande Ente lirico nazionale e delle sue capacità e finalità produttive, nonché di un regista-autore, Gilliam, la cui valenza tecnica ed estetica multimediale – dal cinema di effetti postmoderni al teatro egualmente connotato – è riconosciuta a livello planetario come attuale e largamente motivante la cultura e l’immaginario della nostra civiltà. (dalla Prefazione di Renato Tomasino)
Andrea Lo Coco, classe 1988, ha conseguito la laurea all’Università di Palermo in Discipline della Musica nel 2013, discutendo la tesi dal titolo “La Damnation de Faust di Terry Gilliam. Diario di bordo”, dalla quale è tratto questo lavoro. Attualmente nella stessa università sta conseguendo la laurea magistrale in Teatro, Cinema e Spettacolo multimediale. Appassionato sin da giovane alle arti creative e studioso di new media arts, ha collaborato e continua a farlo con giornali on line del settore.

Condividi ora!