Gli orrori della Siberia  di Emilio Salgari

di admin
Illustrazioni di Enrico Zanetti (dall’edizione A. Donath di Genova del 1900) Interverranno: Agostino Contò (Biblioteca Civica), Marina Kholedenova (Associazione culturale Russkijdom), Roberto Fioraso (dell’associazione e della rivista “Ilcorsaronero”), Claudio Gallo (autore della Prefazione)

Gli orrori della Siberia, scritto nel 1900, è un classico romanzo di avventura, nel quale fra i topos tipici di questo genere letterario (il viaggio, la natura contraria, le lotte con le fiere e i traditori…), si individua la percezione dell’impero zarista – potente e crudele, ma ingenuo e corruttibile – che si aveva in Italia all’aprirsi del XX secolo. Un’opera che sorprende per la sua freschezza, per il suo stile rapido e travolgente, un testo che descrive immagini vivide e affascinanti, figure perdute in una sterminata distesa di neve, personaggi coraggiosi capaci di sfidare il destino avverso.


La Ianieri Edizioni inaugura, con questo romanzo di avventura di Emilio Salgari la collana “Ismaele” dedicata agli autori classici, curata da Dario Pontuale. L’editore e il curatore si sono avvalsi di documenti e illustrazioni conservati nei fondi salgariani della Biblioteca Civica di Verona.

Condividi ora!