BCC di Roma: domani dal Papa il pellegrinaggio in bici di soci e clienti Alta Padovana. Il gruppo è partito sabato 25 da Campodarsego e domattina varcherà la Porta Santa. Presente anche il Sindaco di Campodarsego Mirko Patron.

di admin
Si concluderà domani, a Roma, in Piazza San Pietro, il pellegrinaggio in bici dal Papa, dei soci e clienti della Banca di Credito Cooperativo di Roma area Alta Padovana.
L’evento, organizzato per l’Anno Santo della Misericordia e partito il 25 giugno da Campodarsego, in questi giorni, ha fatto tappa nelle città di Comacchio, Gubbio, Assisi, Terni e Rieti, e terminerà nella Città del Vaticano, dove i partecipanti varcheranno, in mattinata, la Porta Santa.

Tra i soci della BCC Roma area Alta Padovana ha preso parte al pellegrinaggio anche il Sindaco di Campodarsego Mirko Patron. L’iniziativa è stata promossa dalla parrocchia di Campodarsego, il cui parroco è Don Leopoldo Voltan, Vicario Episcopale per la Pastorale della diocesi di Padova.

“Questa bella e tenace iniziativa che abbiamo voluto organizzare, in occasione dell’Anno Giubilare, dimostra da un lato l’attenzione che da sempre la Banca dedicata ai suoi soci, dall’altra la vicinanza al mondo cattolico, a noi particolarmente a cuore data la natura e la vocazione mutualistica della nostra attività”, ha commentato Francesco Liberati, Presidente di BCC Roma.

La Banca di Credito Cooperativo di Roma è la prima banca di Credito Cooperativo in Italia. Fondata nel 1954 con il nome di Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Romano, opera nel Lazio, nell’Abruzzo interno e in Veneto (principalmente in provincia di Padova) con una rete di 179 agenzie e di 26 sportelli di tesoreria a domicilio.

Dal 1° luglio, con l’incorporazione della Banca di Capranica Credito Cooperativo, BCC di Roma dispone di una rete di 184 agenzie e conta 1.510 dipendenti, oltre 32.800 soci e 370.000 clienti, in gran parte famiglie e piccole imprese, oltre che PA ed Enti.

BCC di Roma ha chiuso l’esercizio 2015 con impieghi alla clientela per 6,8 miliardi di euro, una raccolta diretta di 9,2 miliardi e una raccolta allargata di 11,1 miliardi. L’utile è stato di 18,4 milioni.

L’attivo totale della Banca è di 11,8 miliardi di euro e il patrimonio aziendale di 750,1 milioni di euro, con un CET1 Capital Ratio e un Total Capital Ratio pari al 14,8%.

Condividi ora!