AMBIENTE: NUOVI CONTRIBUTI COMUNALI PER L’ACQUISTO DI BICICLETTE ELETTRICHE A PEDALATA ASSISTITA A PARTIRE DA LUNEDI’ 4 LUGLIO

di admin
È fissato per le 9 di lunedì 4 luglio l’avvio dei nuovi contributi comunali destinati ai cittadini che vorranno acquistare una bicicletta elettrica a pedalata assistita. “A seguito di un apposito emendamento accolto in sede di approvazione del Bilancio di Previsione 2016-2018 - dichiara l’assessore all’Ambiente Enrico Toffali - è stata destinata la somma di…

L’entità del contributo, a parziale copertura delle spese a carico dei beneficiari, è fissata in 250 euro per ciascun mezzo e non può comunque superare il 50 per cento del costo sostenuto comprensivo di IVA.
I requisiti per ottenere l’incentivo sono: essere persone fisiche residenti a Verona, non essere stati beneficiari di analogo contributo comunale erogato negli anni passati per l’acquisto di biciclette tradizionali o elettriche (salvo i casi documentati di furto del mezzo); impegnarsi a non apportare modifiche di alcun tipo al mezzo e a mantenerne la proprietà per almeno un anno (a tal fine potrà essere richiesta l’esibizione della bicicletta da parte dell’autorità competente). In caso di inottemperanza il Comune provvederà al recupero del relativo contributo presso il beneficiario.
PROCEDURA PER L’EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI
Per beneficiare del contributo il cittadino dovrà effettuare la prenotazione del contributo tramite il “Sistema Prenotazioni” a disposizione sul sito del Comune di Verona (prenotazioni attive dalle 9 di lunedì 4 luglio). E’ possibile effettuare la prenotazione anche negli uffici della Direzione Ambiente, situati in via Pallone 9, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico (lunedì e venerdì dalle 9 alle 13; martedì e giovedì dalle 15 alle 17). Se la procedura andrà a buon fine verrà rilasciata una ricevuta di prenotazione.
Entro 20 giorni dalla data di prenotazione, il cittadino dovrà trasmettere al Comune di Verona – Direzione Ambiente – via Pallone, 9 la richiesta di contributo debitamente compilata (MODULO A) unitamente a copia di un documento di identità, copia della fattura d’acquisto del mezzo e ricevuta di prenotazione. Dalla documentazione fiscale rilasciata dal venditore deve risultare che si tratti di bicicletta elettrica a pedalata assistita senza ausilio di acceleratore.
Non sono finanziabili gli acquisti la cui data di fatturazione sia antecedente al 4 luglio 2016.

Condividi ora!