ATTRICI E AMMIRAZIONE PER LA SFILATA DI MARIELLA ARDUINI

di admin
Folla e un gran numero di attrici alla sfilata di Mariella Arduini, un tempo conosciuta come Mariella Burani, uno dei grandi nomi della moda italiana.

 Alle Officine del Volo, a Milano, la stilista milanese, i cui capi, da un paio d’anni, vengono prodotti dalla bresciana Confezioni Pango, ha dato il meglio di se con una collezione, per la primavera-estate 2017, puntata su quattro colori base, il bianco e nero, un bon ton, legame tra vissuto e contemporaneità; il rosa, romantico, colore simbolo della femminilità; il blu, profondo che fa primavera e il verde, un mix di tonalità, acido, oliva, kaki e verde bosco. Fiori, ricami, pizzi, paillettes, creano un modo di vestire stravagante un po’ spregiudicato, un inno alla creatività nomade, “ Seguo l’istinto, non guardo molto agli altri. Mescolo tessuti”, ha detto Mariella Arduini, “ li accosto in modo armonico oppure a contrasto. Non amo le trasgressioni, conservo il mio stile vissuto aggiungendo un certo sapore di modernità. La novità non esiste, a crearla è il modo in cui gli elementi sono messi insieme. La moda deve negoziare con la realtà”. Gianfranco Scotuzzi, amministratore unico di Confezioni Pango, ha tenuto a sottolineare che il brand Mariella Arduini sta crescendo in doppia cifra in tutto il mondo pur rimanendo con una presenza del 60% nel nostro paese. Dopo Parma è stato aperto un altro monomarca Mariella Arduini a Reggio Emilia mentre la show room di Pango, a Milano, è stata trasferita in via Borgonovo, a fianco di Armani, per disporre di un maggior spazio.

Condividi ora!