TUTTI PER L’ACQUA! IL CONSORZIO VIVERACQUA FESTEGGIA LE SCUOLE VENETE

di admin
Si è svolta oggi a Camisano Vicentino (Vi) presso lo Stand Eventi la prima edizione della giornata di educazione ambientale “Tutti per l’acqua!”, organizzata da Viveracqua, il Consorzio che unisce i 14 gestori pubblici in house del servizio idrico integrato in Veneto, che rappresentano 530 Comuni di tutte le province e che servono un’utenza superiore…

La manifestazione odierna ha visto la partecipazione di circa 500 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado del Veneto, in rappresentanza delle classi che hanno vinto i concorsi locali indetti dalle utility che fanno parte di Viveracqua, da sempre impegnate in programmi di educazione ambientale finalizzati a diffondere la conoscenza del ciclo idrogeologico e l’uso consapevole della risorsa acqua.


Nel corso della giornata sono stati trattati, attraverso corner tematici giochi ed esperimenti, diversi temi di grande interesse e attualità quali la distribuzione delle risorse idriche nel mondo, l’inquinamento e la depurazione, il risparmio e il corretto uso dell’acqua e la salubrità di quella che fuoriesce dal rubinetto di casa.


Anche per il conseguimento di quest’ultimo risultato, che qualifica l’acqua veneta fra le migliori per qualità e costi del servizio, i Gestori del Consorzio Viveracqua da sempre investono nel miglioramento, nell’ampliamento e nel mantenimento delle reti idriche e contestualmente nei controlli sull’acqua, al fine di garantire un servizio di qualità nel rispetto della salute e dell’ambiente .


“Il Consorzio Viveracqua è un sistema di rete che funziona davvero – è stato il commento di Elena Donazzan, Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione – una delle migliori realtà pubbliche su scala nazionale che le altre regioni ci invidiano e che ci permette da anni di efficientare i costi di gestione del servizio e di ottimizzare la realizzazione delle opere idriche in tutte le nostre provincie. Come Regione Veneto – ha ribadito l’Assessore – crediamo fermamente nell’attività di sensibilizzazione dei giovani su tematiche rilevanti e prioritarie quali la tutela della risorsa acqua e l’uso consapevole di questo bene prezioso ed esauribile che è connesso al rispetto ambientale, perseguibile da tutti quotidianamente con semplici azioni ed accorgimenti che poi fanno la differenza.”


Quest’anno circa 46.000 ragazzi di oltre 2.000 classi in tutto il Veneto sono stati coinvolti attraverso lezioni in classe e in laboratorio tenute da esperti, visite guidate ad impianti del servizio idrico, percorsi ludico-didattici utili a comprendere processi quali il prelievo dell’acqua in natura e la sua potabilizzazione o la depurazione dell’acqua reflua immessa nelle reti fognarie.


“Grazie a questi progetti didattici consolidiamo l’integrazione tra scuola, territorio e istituzioni – ha spiegato il presidente di Viveracqua Fabio Trolese – e puntiamo ad accrescere il senso di responsabilità di ogni singolo giovane cittadino, per stimolare il cambiamento negli stili di vita di ragazzi, adulti e famiglie. Inoltre in autunno affiancheremo a questi percorsi formativi anche una campagna di comunicazione fruibile via web, ideata per fornire a tutti i cittadini e gli utenti veneti risposte concrete, chiarimenti ai dubbi più frequenti e anche curiosità poco note sul mondo del servizio idrico regionale.”


Alla grande festa hanno partecipato tutte le classi prime e terze elementari della scuola Don Mercante di Verona.

Condividi ora!