Pressana, dal 25 al 27 luglio – 15^ Festa del Prosciutto Crudo Dop Gli eventi di promozione del prodotto e la premiazione “Pressana stars”

di admin
Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l'assessore alle Politiche per l'agricoltura Luigi Frigotto ha presentato la 15^ Festa del Prosciutto Crudo Veneto DOP, che si svolgerà dal 25 al 27 luglio presso Villa Gaudio a Pressana.

Erano presenti: Stefano Marzotto e Renato Greghi, rispettivamente sindaco e vicesindaco con delega alle Attivitá produttive di Pressana; Gian Antonio Visentin, presidente del Consorzio Prosciutto Veneto DOP e titolare del Prosciuttificio Crosare; Piergiorgio Agostini, presidente Crediveneto; Rosalba Scarsetto, presidente Pro Loco Pressana.

Il prosciutto di Crosare di Pressana Dop è tutelato dal Consorzio Veneto Berico Euganeo. Nell’occasione della inaugurazione, venerdì 25 alle ore 19, l’Amministrazione comunale consegnerà il riconoscimento Pressana Stars alle personalità del paese che si sono distinte nel mondo del lavoro, della cultura e dello sport.

Il programma dell’evento comprende stand gastronomici con degustazioni di prosciutto crudo: apertura alle 19.30 il venerdì e sabato, mentre la domenica sarà possibile accedere anche alle 12.30. Gli altri eventi di punta sono suddivisi nelle tre giornate: il 25 luglio è prevista la sfilata degli abiti da sposa utilizzati dagli anni ’50 agli anni ’80; il 26 luglio verrà aperta l’esposizione fotografica “Flash my life” e in serata si svolgerà, su prenotazione, la cena a Villa Gaudio; il 27 luglio verrà inaugurata la tradizionale “Mostra degli hobbies”. La manifestazione comprende inoltre concorsi fotografici e di pittura con relative premiazioni, momenti di intrattenimento musicale e iniziative per bambini.

Assessore – Frigotto: “Sono felice di essere qui oggi per presentare la 15^ edizione della Festa del Prosciutto Crudo di Pressana. Si tratta di un prodotto da anni, ormai, considerato un’eccellenza, venduto in molte zone d’Italia e anche all’estero. Voglio fare i miei complimenti agli organizzatori e ai volontari che, con il loro entusiasmo, fanno in modo che i prodotti del nostro territorio siano valorizzati adeguatamente. Il turismo enogastronomico è una risorsa inestimabile per la provincia veronese, un patrimonio che, ancor più in un momento di difficoltà come questo, permette di dare lustro e visibilità alle nostre splendide zone, mettendo in primo piano risorse e ricchezze. Ringrazio inoltre la Pro Loco di Pressana per il suo impegno incessante nella buona riuscita dell’evento e invito quindi tutti a Villa Gaudio dal 25 al 27 luglio per godere di questa splendida iniziativa”.

Sindaco di Pressana – Marzotto: “ Siamo orgogliosi di rinnovare per il 15^ anno questo splendido evento, fiore all’occhiello della nostra città. Nel momento di crisi economica, è un dovere spendere le proprie energie nella valorizzazione dei prodotti di punta. La nostra provincia ha sempre fornito primizie nell’ambito agroalimentare, ma molto spesso non è riuscita a promuoverle a dovere. Su questo punto possiamo e dobbiamo evolverci. La qualità del nostro prosciutto è riconosciuta e riesce a trovare un buon mercato, ma bisogna fare un ulteriore sforzo ed è necessaria la dedizione di tutti. Anche per questo motivo, in occasione dell’inaugurazione, si svolgerà la cerimonia “Pressana stars”: premieremo i nostri concittadini che più si sono distinti nel mondo del lavoro, della cultura e dello sport. Mi unisco all’assessore Frigotto nel ringraziare la Pro Loco che, tramite queste iniziative, sta procedendo nella giusta direzione e troverà sempre supporto e riscontro nella nostra amministrazione”.

Presidente Consorzio Prosciutto Veneto DOP – Visentin: “La collaborazione del nostro consorzio con la Pro Loco ha sempre portato buoni risultati che culminano in questa splendida manifestazione. Da quindici anni lo sviluppo del Prosciutto di Pressana è via via aumentato: abbiamo puntato tutto su qualità e certificazioni che garantiscono il marchio d’eccellenza e l’identità territoriale. Quest’ultimo fattore non va affatto sottovalutato perchè, oggigiorno, il cliente compra più volentieri i prodotti del territorio di cui conosce la storia e in cui si riconosce. Naturalmente è motivo di grande soddisfazione constatare che il nostro prosciutto riesce spesso a superare i confini nazionali: circa quattro anni fa mi è capitato di vendere un pezzo ad uno svizzero in vacanza che, dopo averlo assaggiato, lo richiese per una catena di supermercati di Zurigo per cui lavorava. Da imprenditore del settore alimentare comprendo assai bene le potenzialità del prodotto e plaudo a questa iniziativa che lo promuove”.

Presidente Crediveneto – Agostini: “Crediveneto è lieta di essere parte di questo evento. Come neopresidente ho cercato di focalizzare la mia attenzione sullo stato dell’economia nel nostro territorio: il periodo è molto difficile, l’agricoltura soffre, ma non bisogna demordere. I prodotti di qualità hanno significativi margini di mercato, non sufficienti, tuttavia, a far decollare la ripresa. Ciò che realmente serve è un coordinamento fra tutte le aziende per entrare in una filiera di produzione che sappia far fronte alle esigenze del mercato. La parola chiave è pianificazione: non ci devono più essere aziende in balia di situazioni economiche che possono sfuggire di mano. La vulnerabilità delle nostre piccole e medie imprese si combatte con l’unità, la collaborazione, la promozione trasversale, capaci di coinvolgere tutte le parti in causa – amministrazioni, aziende o associazioni – intorno a un obiettivo comune. Iniziative come quella di Villa Gaudio servono a far passare questo tipo di messaggio e perciò vanno incentivate”.

Condividi ora!