Manuale pratico del commercialista. Per candidati all’esame di Stato e giovani professionisti

di admin
Autore: C. Orsi Editore: Maggioli Editore Pagine: 968 Formato: 17x24 cm Anno: gennaio 2014 Codice ISBN: 01582 Prezzo di copertina Libro+Cd-Rom: 66,00 Euro

L’esaustività dei contenuti e la chiarezza espositiva sono i fondamenti del successo di quest’opera che recepisce e armonizza le modifiche intervenute a tutto il 2013 nell’ambito del diritto societario, del diritto fallimentare e ovviamente del diritto tributario, incluse le disposizioni della Legge 147/2013 di stabilità per il 2014 e dei c.d. Decreti milleproroghe 150 e 151/2013.
Nel contesto di una trattazione schematica ed immediatamente comprensibile, questa ottava edizione del volume illustra la disciplina vigente nelle singole materie di competenza del Commercialista: costituisce insieme testo-base (tutto in 968 pagine) per l’esercizio della professione e strumento di sintesi operativa e pronta reperibilità degli argomenti oggetto dell’esame di Stato, scritto e orale.
Integrata – nel Cd-Rom allegato – dalle 90 formule (personalizzabili e compilabili) dei principali e più frequenti atti tecnico-pratici, la trattazione sviluppa l’intero comparto professionale nel minuzioso dettaglio di ventisette sezioni:

1. DIRITTO COMMERCIALE
1. Imprenditore.
1.1 Disciplina dell’imprenditore commerciale.
1.2 Piccolo imprenditore.
1.3 Imprenditore agricolo.
1.4 Impresa familiare.
1.5 Artigiani.
1.6 Lo statuto delle imprese.
1.7 La responsabilità delle persone giuridiche: il D.Lgs. 231/2001.
1.8 Liberalizzazione dell’avvio dell’attività.
1.9 Tribunale delle imprese.
2. Collaboratori dell’imprenditore.
2.1 Lavoratore subordinato.
2.2 Lavoratore autonomo.
2.3 Institore.
2.4 Procuratore.
2.5 Commesso.
2.6 Associato in partecipazione.
3. Azienda.
3.1 Trasferimento dell’azienda.
3.2 Segni distintivi dell’azienda.
4. Diritti d’utilizzazione delle opere dell’ingegno.
4.1 Diritto d’autore.
4.2 Brevetti.
5. Concorrenza fra imprenditori
5.1 Limiti alla concorrenza.
5.2 Consorzio.

2. TITOLI DI CREDITO
1. Profili generali
1.1 Caratteri del titolo di credito.
1.2 Fasi.
1.3 Ammortamento.
2. Cambiale
2.1 Requisiti formali.
2.2 Bollo.
2.3 Cambiale “in bianco”.
2.4 Accettazione nella tratta.
2.5 Avallo.
2.6 Girata.
2.7 Clausole della cambiale.
2.8 Obbligazioni cambiarie.
2.9 Tutela cambiaria.
2.10 Cambiali finanziarie.
3. Assegno
3.1 Assegno bancario.
3.2 Assegno circolare.

3. SOCIETA’ DI PERSONE
1. Profili generali del contratto di società
1.1 Particolari tipologie societarie.
1.2 Società tra professionisti.
2. Società di persone
2.1 Società semplice.
2.2 Società in nome collettivo (“S.n.c.”).
2.3 Società in accomandita semplice (“S.a.s.”).

4. SOCIETA’ PER AZIONI (S.P.A.)
1. Atto costitutivo e statuto
1.1 Soci della S.p.A.
1.2 Iscrizione della S.p.A. e nullità.
1.3 Costituzione per pubblica sottoscrizione.
1.4 Patti parasociali.
2. I conferimenti
2.1 Acquisti della società da promotori/fondatori/soci/amministratori.
2.2 Socio moroso.
2.3 Conferimenti senza perizia.
3. Le azioni
3.1 Profili generali.
3.2 Tipologie di azioni.
3.2.1 Pegno/usufrutto/sequestro delle azioni.
3.3 Gli strumenti finanziari partecipativi.
3.4 Trasferimento delle azioni
3.5 Acquisti di azioni proprie.
3.6 Partecipazioni in altre imprese.
4. Assemblea
4.1 Convocazione.
4.2 Assemblea ordinaria.
4.3 Assemblea straordinaria.
4.4 Assemblee speciali.
4.5 Nullità e annullabilità delle deliberazioni assembleari.
4.6 Diritto di intervento.
4.7 Rappresentanza in assemblea.
4.8 Società quotate.
5. Organi sociali.
5.1 Modello tradizionale.
5.2 Modello monistico.
5.3 Modello dualistico.
6. Obbligazioni.
6.1 Emissione.
6.2 Organizzazione degli obbligazionisti.
6.3 Obbligazioni convertibili.
7. Libri sociali
7.1 Obbligati.
7.2 Ispezione.
8. Utili della S.p.A.
8.1 Vincoli alla distribuzione.
8.2 Procedimento di distribuzione.
8.3 Acconti.
9. Variazioni statutarie.
10. Recesso.
10.1 Motivi per il recesso.
10.2 Adempimenti.
11. Modifiche del capitale .
11.1 Aumento di capitale.
11.2 Riduzione del capitale sociale.
12. Patrimonio destinato.
12.1 Costituzione.
12.2 Adempimenti operativi.
13. Finanziamenti destinati.

5. SOCIETA’ IN ACCOMANDITA PER AZIONI (S.A.P.A.)
1. Profili generali.
2. Accomandatari.
2.1 Diritti.
2.2 Doveri.

6. SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA (S.R.L.)
1. Costituzione della S.r.l.
2. Conferimenti
2.1 Socio moroso.
3. S.r.l. unipersonale.
4. Quote
4.1 Circolazione delle quote.
5. Postergazione dei finanziamenti dei soci.
6. Recesso del socio
6.1 Cause di recesso.
6.2 Valore di recesso.
6.3 Liquidazione.
7. Esclusione del socio.
8. Decisioni dei soci
8.1 Assemblea dei soci.
8.2 Invalidità delle decisioni dei soci.
8.3 Procedimento di impugnazione.
9. Amministrazione
9.1 Responsabilità degli amministratori.
9.2 Conflitto d’interessi.
10. Controllo sulla gestione della S.r.l.
11. Libri sociali obbligatori.
12. Bilancio.
13. Modificazioni del capitale sociale
13.1 Aumento di capitale.
13.2 Riduzione del capitale.
14. Titoli di debito.
15. S.r.l. semplificata.

7. SOCIETA’ ESTERE.

8. SOCIETA’ COOPERATIVA
1. Profili generali.
2. Società cooperative a mutualità prevalente
2.1 Requisiti formali.
2.2 Requisiti sostanziali.
2.3 Perdita della qualifica di “cooperativa a mutualità prevalente”.
3. Costituzione.
4. Soci della cooperativa
4.1 Numero minimo.
4.2 Categorie di soci.
4.3 Diritti dei soci.
5. Organi sociali
5.1 Assemblea dei soci.
5.2 Consiglio d’Amministrazione (C.d.A.).
5.3 Organo di controllo.
5.4 Gruppo cooperativo paritetico.
6. Modificazioni dell’atto costitutivo e operazioni straordinarie
6.1 Operazioni straordinarie.
7. Trasferimento delle partecipazioni sociali.
8. Scioglimento del rapporto sociale
8.1 Liquidazione della cooperativa.
8.2 Scioglimento del rapporto sociale limitatamente a un socio.
9. Mutue assicuratrici.
10. Agevolazioni fiscali per le società cooperative.

9. DIREZIONE E COORDINAMENTO DI SOCIETA’
1. Presunzione relativa.
2. Obblighi pubblicitari.
3. Tutela soci e terzi
3.1 Responsabilità.
3.2 Diritto di recesso.
3.3 Finanziamenti erogati dal soggetto che esercita D&C.
3.4 Operazioni intragruppo.

10. CONTABILITA’ INDUSTRIALE
1. Profili generali.
2. Funzione della contabilità industriale.
3. Costi aziendali
3.1 Break even point.
3.2 Modalità di calcolo dei costi.
4. Pianificazione e controllo
4.1 Pianificazione.
4.2 Programmazione.
4.3 Reporting.

11. BILANCIO
1. Profili generali
1.1 Allegati.
1.2 Adempimenti.
1.3 Bilancio in forma abbreviata.
1.4 Responsabilità e impugnazioni.
2. Principi di bilancio
2.1 Principi generali.
2.2 Principi redazionali.
2.3 Deroghe ai principi di bilancio.
3. Novità introdotte dal d.lgs. 6/2003.
4. Principi contabili internazionali (IAS).
5. Principi Contabili.
6. Analisi di bilancio.
6.1 Riclassificazione.
6.2 Analisi per indici.
6.3 Analisi per flussi.

12. BILANCIO CONSOLIDATO
1. Profili generali
1.1 Soggetti obbligati alla redazione del bilancio consolidato.
1.2 Esoneri dall’obbligo di consolidamento.
1.3 Contenuto del bilancio consolidato.
1.4 Area di consolidamento.
1.5 Conversione saldi dei bilanci in valuta.
2. Premesse per la redazione del bilancio consolidato.
3. Processo di consolidamento.
4. Casi particolari
4.1 Società quotate.
4.2 Gruppi bancari.
4.3 Bilancio dei gruppi finanziari.
4.4 Bilancio consolidato dei gruppi assicurativi.
5. Metodi di consolidamento
5.1 Consolidamento integrale.
5.2 Consolidamento proporzionale.
5.3 Metodo del Patrimonio Netto.
5.4 Costo rettificato.

13. PROCEDURE CONCORSUALI
1. Profili generali.
2. Fallimento
2.1 Presupposti del fallimento.
2.2 Procedura.
2.3 Organi del fallimento.
2.4 Effetti del fallimento.
2.5 Chiusura del fallimento.
2.6 Riapertura del fallimento.
2.7 Fallimento delle società.
2.8 Aspetti fiscali del fallimento.
3. Concordato fallimentare.
4. Concordato preventivo
4.1 Requisiti.
4.3 Organi del concordato preventivo.
4.4 Effetti del concordato preventivo.
4.5 Effetti della conversione della procedura in fallimento.
4.6 Accordi di ristrutturazione del debito.
4.7 Concordato con continuità aziendale.
5. Amministrazione controllata
5.1 Requisiti per l’ammissione alla procedura.
5.2 Procedura per l’ammissione all’amministrazione controllata.
5.3 Effetti dell’amministrazione controllata.
6. Liquidazione coatta amministrativa
6.1 Presupposti per l’applicabilità della procedura.
6.2 Procedura.
6.3 Organi della procedura.
6.4 Effetti della liquidazione coatta amministrativa.
7. Amministrazione straordinaria
7.1 Presupposti.
7.2 Procedura.
7.3 Effetti della sentenza dichiarativa di insolvenza.
7.4 Effetti dell’apertura dell’amministrazione straordinaria.
7.5 Cessione dell’azienda.
7.6 Gruppo insolvente.
7.7 Acconti e riparti.
7.8 D.L. 347/2003 (c.d. “Decreto Marzano”).
8. Effetti penali delle procedure concorsuali
8.1 Effetti penali del fallimento.
8.2 Reati fallimentari nel concordato preventivo (e nell’amministrazione controllata).
8.3 Reati del professionista incaricato di relazioni/attestazioni rilevanti.
9. Accordi di ristrutturazione del debito per sovraindebitamento.

14. IRPEF
1. Profili generali
1.1 Presupposto tributario.
1.2 Soggetti passivi.
2. Imponibile e imposta
2.1 Processo di determinazione della base imponibile.
2.2 Determinazione dell’IRPEF dovuta.
2.3 Tassazione separata.
2.4 Attività detenute nei paradisi fiscali.
3. Tipologie di reddito
3.1 Redditi fondiari.
3.2 Redditi di capitale.
3.3 Redditi di lavoro dipendente.
3.4 Redditi di lavoro autonomo.
3.5 Redditi d’impresa.
3.6 Redditi diversi.
4. Addizionale regionale e comunale all’IRPEF
4.1 Addizionale regionale.
4.2 Addizionale comunale.

15. IRES
1. Profili generali
1.1 Trust.
1.2 Imprese petrolifere, del gas e dell’energia elettrica.
2. Società di capitali ed enti commerciali residenti
2.1 Base imponibile.
2.2 Norme generali sulle valutazioni fiscali.
2.3 Istituti IRES.
2.4 Rapporti con l’estero.
3. Società di comodo
3.1 Profili generali.
3.2 Verifica della società di comodo.
3.3 Determinazione del reddito imponibile minimo.
3.4 Accertamento.
4. SIIQ – Società di Investimento Immobiliare Quotate
4.1 Ambito soggettivo.
4.2 Distribuzione di utili.
4.3 Requisiti statutari.
4.4 Disposizioni tributarie.
4.5 IVA.
4.6 Imposta di registro, ipotecaria e catastale.
4.7 IMU.

16. RITENUTE ALLA FONTE
1. Sostituti d’imposta
1.1 Adempimenti dei sostituti d’imposta.
1.2 Classificazione delle ritenute alla fonte.
1.3 Base imponibile della ritenuta alla fonte.
2. Redditi soggetti alla ritenuta alla fonte
2.1 Redditi di lavoro dipendente.
2.2 Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente.
2.3 Redditi di lavoro autonomo.
2.4 Redditi di agenzia e simili.
2.5 Premi e vincite.
2.6 Indennità per la perdita dell’avviamento in caso di cessione di esercizi commerciali.
2.7 Contributi non statali a imprese.
2.8 Redditi di capitale.
2.9 Dividendi.
2.10 Redditi corrisposti dallo Stato o altri enti pubblici.
2.11 Ritenute di condominio.
2.12 Pignoramento presso terzi.
2.13 Ritenute su bonifici per oneri deducibili/detraibili.
2.14 Allegati al d.P.R. 600/1973.

17. ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI
1. Profili generali
1.1 Domicilio fiscale.
1.2 Notificazioni.
1.3 Rappresentanza del contribuente.
1.4 Eredi del contribuente.
1.5 Divieto di doppia imposizione.
1.6 Segreto d’ufficio.
1.7 Elenchi tributari.
1.8 Sito internet.
1.9 Cooperazione internazionale.
2. Scritture contabili
2.1 Tipologie.
2.2 Termini e modalità di registrazione.
2.3 Soggetti obbligati alla tenuta delle scritture contabili.
2.4 Sostituti d’imposta.
3. Altri obblighi dei contribuenti
3.1 Dichiarazione dei redditi.
3.2 Documentazione.
3.3 Certificazioni.
3.4 Disposizioni antiriciclaggio: cenni.
4. Controlli dell’Amministrazione finanziaria sul comportamento dei contribuenti
4.1 Compiti degli Uffici.
4.2 Motivazione degli atti impositivi e inapplicabilità delle sanzioni.
4.3 Tipologie di controlli.
5. Rettifica delle dichiarazioni
5.1 Accertamento delle persone fisiche (non imprenditori).
5.2 Accertamento delle imprese individuali.
5.3 Accertamento di società ed enti.
6. Tipologie di accertamento
6.1 Accertamento analitico.
6.2 Accertamento sintetico.
6.3 Accertamento d’Ufficio.
6.4 Accertamento parziale e integrativo.
6.5 Altri casi.
7. Avviso di accertamento
7.1 Avvisi di accertamento dal 1° ottobre 2011.
7.2 Avvisi di accertamento nel consolidato fiscale nazionale.
8. Termini per l’accertamento.
9. L’interpello
9.1 Interpello ordinario (art. 11, l. 212/2000).
9.2 Interpello antielusivo (art. 21, l. 413/1991).
9.3 Interpello disapplicativo.
9.4 Interpello in tema di consolidato mondiale.
9.5 Interpello CFC.
9.6 Interpello speciale per investitori non residenti.
9.8 Ruling internazionale.

18. RISCOSSIONE DELLE IMPOSTE (SUI REDDITI)
1. Profili generali.
2. Modalità di riscossione delle imposte
2.1 Compensazione ex d.lgs. 241/1997.
2.2 Termini di versamento delle imposte.
2.3 L’iscrizione a ruolo.
3. Riscossione coattiva
3.1 Profili generali.
3.2 Espropriazione forzata.
4. Credito d’imposta
4.1 Rimborso d’imposta.
4.2 Cessione del credito d’imposta.
4.3 Credito tributario da dichiarazioni omesse.

19. IRAP – IMPOSTA REGIONALE SULLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
1. Caratteri generali.
2. Soggetti passivi
2.1 Rilievo della stabile organizzazione.
3. Base imponibile
3.1 Determinazione della base imponibile dei vari soggetti passivi.
3.2 Riduzioni forfetarie della base imponibile.
4. Aliquote.
5. Versamenti.
6. Accertamento e riscossione.

20. IVA – IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO
1. Profili generali
2. Schema delle operazioni in base alla normativa IVA
2.1 Operazioni rientranti nel campo di applicazione dell’imposta.
2.2 Operazioni fuori campo IVA.
2.3 Differenze fra operazioni rientranti ed escluse dal campo di applicazione.
3. Requisiti per l’applicazione dell’IVA
3.1 Requisito oggettivo.
3.2 Requisito soggettivo.
3.3 Requisito territoriale.
4. Operazioni con l’estero
4.1 Operazioni effettuate con soggetti comunitari (d.l. 331/1993).
4.2 Operazioni effettuate con soggetti extracomunitari.
5. Effettuazione delle operazioni
5.1 IVA per cassa.
6. Separazione delle attività.
7. Autofatturazione (reverse charge)
7.1 Rappresentante fiscale.
7.2 Identificazione diretta.
8. Base imponibile
8.1 Esclusioni dalla base imponibile.
8.2 Prestazioni accessorie.
9. Aliquote.
10. Operazioni esenti
10.1 Dispensa da adempimenti per operazioni esenti.
11. Volume d’affari (fatturato).
12. Rivalsa
12.1 Rivalsa da accertamento.
13. Detrazione
13.1 Requisiti per l’esercizio del diritto alla detrazione.
13.2 Limitazioni alla detraibilità.
13.3 Rettifica della detrazione.
14. Adempimenti IVA
14.1 Comunicazione variazione dati.
14.2 Fatturazione.
14.3 Registrazione.
14.4 Liquidazione periodica dell’IVA.
14.5 Versamento periodico dell’IVA.
14.6 Acconto IVA.
14.7 Dichiarazioni annuali.
14.8 Adempimenti in caso di fallimento.
15. Rimborsi IVA
15.1 Rimborso in dichiarazione IVA annuale.
15.2 Rimborso infra-annuale.
15.3 Rimborso a soggetti passivi non residenti.
15.4 Sgravio dell’IVA per privati cittadini extracomunitari.
16. Presunzioni IVA di cessione/acquisto
16.1 Presunzione di cessione.
16.2 Presunzione d’acquisto.
16.3 Scarti di lavorazione.
17. Monitoraggio scambi con Paesi black list.
18. Pubblicità on line.

21. IMPOSTA DI REGISTRO
1. Profili generali.
2. Applicazione dell’imposta
2.1 Oggetto dell’imposta.
2.2 Misura dell’imposta.
2.3 Interpretazione dell’atto.
2.4 Soggetti obbligati al pagamento dell’imposta.
2.5 Tipologie particolari di atti.
3. Tipologie di imposta.
4. Termini di registrazione
4.1 Ufficio competente.
5. Casi di non applicazione dell’imposta di registro
5.1 Principio di alternatività IVA-registro.
5.2 Atti formati per corrispondenza.
6. Accertamento
6.1 Accertamento sulla cessione di beni immobili.
6.2 Accertamento sugli atti di trasferimento d’azienda.
6.3 Avviso di accertamento e avviso di liquidazione.
6.4 Termini per l’accertamento.
7. Imposta sulle successioni e donazioni.

22. IMU – IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA
1. Profili generali
1.1 Esenzioni IMU.
1.2 Abitazione principale.
1.3 Immobili destinati alla rivendita.
2. Soggetti passivi
2.1 La dichiarazione IMU.
3. Soggetto attivo e accertamento dell’imposta
3.1 Liquidazione dell’imposta.
3.2 Controllo sostanziale.
3.3 Riscossione dell’imposta.
3.4 Sanzioni.
3.5 Rimborso.
3.6 Impugnazioni.
4. Base imponibile.
5. Aliquota dell’imposta
5.1 Abitazione principale.
6. Adempimenti a carico del contribuente
6.1 Versamenti.

23. IL PROCESSO TRIBUTARIO
1. Profili generali.
2. Commissioni Tributarie
2.1 Competenza.
2.2 Ricusazione del giudice tributario.
2.3 Poteri delle Commissioni Tributarie.
3. Le parti del processo tributario
3.1 Procura.
3.2 Assistenza tecnica.
3.3 Litisconsorzio.
3.4 Spese del giudizio.
4. Comunicazioni nel processo tributario
4.1 Modalità.
4.2 Efficacia.
4.3 Luogo delle notificazioni.
5. Il ricorso
5.1 Elementi da indicare nel ricorso.
5.2 Oggetto del ricorso.
5.3 Procedura di ricorso.
5.4 Parte resistente.
5.5 Altri documenti.
5.6 Fascicoli.
6. Esame preliminare del ricorso.
7. Trattazione della controversia
7.1 Notifica della sentenza.
8. Vicende straordinarie del processo
8.1 Sospensione del processo.
8.2 Interruzione del processo.
8.3 Estinzione del processo.
9. Sospensione dell’atto impugnato.
10. Impugnazioni
10.1 Appello.
10.2 Corte di Cassazione.
10.3 Revocazione.
11. Esecuzione delle sentenze della Commissione Tributaria
11.1 Rimborso delle spese di giudizio del contribuente.
11.2 Giudizio di ottemperanza.
12. Strumenti per deflazionare il contenzioso
12.1 Autotutela.
12.2 Definizione agevolata (c.d. “acquiescenza”).
12.3 Accertamento con adesione (c.d. “concordato”).
12.4 Conciliazione giudiziale.
12.5 Adesione ai pvc.
12.6 Adesione agli inviti a comparire.
12.7 Reclamo e mediazione fiscale.

24. SANZIONI AMMINISTRATIVE TRIBUTARIE
1. Disposizioni generali sulle sanzioni amministrative
1.1 Definizione e caratteri della sanzione amministrativa tributaria.
1.2 Principio di legalità.
1.3 Principio di colpevolezza.
1.4 Commisurazione della sanzione.
1.5 Cause di non punibilità.
1.6 Sanzioni amministrative e cessione d’azienda.
1.7 Fusione/trasformazione/scissione.
1.8 Irrogazione delle sanzioni.
1.9 Prescrizione.
1.10 Ipoteca/sequestro conservativo.
1.11 Sospensione del rimborso.
1.12 Riscossione delle sanzioni.
2. Misura delle sanzioni
2.1 Sanzioni in tema di imposte dirette.
2.2 Sanzioni in tema di sostituti d’imposta.
2.3 Sanzioni in tema di redditi fondiari.
2.4 Sanzioni in tema di IVA.
2.5 Disposizioni comuni.
2.6 Altre violazioni.
2.7 Sanzioni accessorie comuni.
2.8 Omissione in tema di versamenti d’imposta.
2.9 Responsabilità solidali in caso di subappalto.

25. SANZIONI PENALI TRIBUTARIE
1. Principi generali
1.1 Norme procedimentali.
1.2 Produzione di documenti o testimonianze mendaci.
2. Reati in materia di dichiarazione
2.1 Dichiarazione fraudolenta tramite fatture false.
2.2 Dichiarazione fraudolenta mediante altri artifizi.
2.3 Dichiarazione infedele.
2.4 Dichiarazione omessa.
3. Reati documentali o di versamento
3.1 Emissione di fatture false.
3.2 Occultamento o distruzione di documenti contabili.
3.3 Sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.
3.4 Omesso versamento di ritenute certificate.
3.5 Omesso versamento IVA.
3.6 Indebita compensazione.
4. Sanzioni accessorie.
5. Attenuanti.
6. Personalità della sanzione e persone giuridiche.

26. VALUTAZIONE D’AZIENDA
1. Profili teorici
1.1 Metodi di valutazione.
2. Metodi patrimoniali: profili teorici
2.1 Metodo patrimoniale semplice.
2.2 Metodo patrimoniale complesso.
3. Metodi reddituali: profili teorici
3.1 Metodo reddituale semplice.
3.2 Metodo reddituale complesso.
4. Metodi finanziari
4.1 Metodi dei flussi monetari netti disponibili.
4.2 Altri metodi finanziari.
5. Metodi misti
5.1 Metodo della stima autonoma dell’avviamento.
5.2 Metodo del valore medio.
6. Avviamento
6.1 Considerazione dell’avviamento nei vari metodi di valutazione.
7. Confronto fra i vari metodi di stima
7.1 Metodi patrimoniali.
7.2 Metodi reddituali.
7.3 Metodi finanziari.
7.4 Metodi misti.
8. Prassi.

27. OPERAZIONI STRAORDINARIE. ASPETTI CIVILISTICI, CONTABILI E FISCALI
1. Trasformazione
1.1 Aspetti civilistici.
1.2 Aspetti contabili.
1.3 Imposte sui redditi e IRAP.
2. Fusione
2.1 Aspetti civilistici.
2.2 Aspetti contabili.
2.3 Imposte sui redditi e IRAP.
3. Scissione
3.1 Aspetti civilistici.
3.2 Aspetti contabili.
3.3 Imposte sui redditi e IRAP.
4. Conferimento d’azienda
4.1 Aspetti civilistici – Conferimento in società di capitali.
4.2 Aspetti contabili.
4.3 Imposte sui redditi e IRAP.
5. Cessione d’azienda
5.1 Aspetti civilistici.
5.2 Aspetti contabili.
5.3 Imposte sui redditi e IRAP.
6. Affitto d’azienda
6.1 Aspetti civilistici.
6.2 Aspetti contabili.
6.3 Aspetti fiscali.
7. Liquidazione di società
7.1 Aspetti civilistici.
7.2 Aspetti contabili.
7.3 Imposte sui redditi e IRAP.
8. Imposte indirette nelle operazioni straordinarie
8.1 Trasformazione/fusione/scissione/conferimento d’azienda.
8.2 Cessione d’azienda.
8.3 Affitto d’azienda.
8.4 Liquidazione volontaria dell’azienda.
9. Scambi di partecipazioni
9.1 Regime ordinario.
9.2 Scambio a valori storici.
9.3 Permuta neutrale.
10. Operazioni di riorganizzazione aziendale transnazionali
10.1 Fusioni intraUE.

C. Orsi, Dottore commercialista, collabora alla redazione di riviste a carattere fiscale.

———

Condividi ora!