Veneto, Lombardia e Trentino uniti nella promozione del lago di Garda

di admin
La Giunta veneta ha approvato una deliberazione che sancisce un rapporto di cooperazione con la Regione Lombardia e la Provincia autonoma di Trento per la promozione e valorizzazione del Lago di Garda, area turistica che negli anni sta crescendo in termini di arrivi e presenze.

“Dopo la positiva esperienza del 2003 – precisa l’assessore al turismo della Regione del Veneto, Marino Finozzi – abbiamo concordato di aderire nuovamente al progetto di eccellenza per lo sviluppo e la promozione del sistema turistico nazionale adottando il progetto legato al Lago di Garda, che vedrà impegnati circa 2,5 milioni di euro, il 90% dei quali a carico dello Stato”.

“Si tratta – prosegue l’assessore – di un’opportunità unica per valorizzare un prodotto ricco di eccellenze storiche, artistiche, culturali e naturali, senza dimenticarne il patrimonio enogastronomico. L’esperienza passata ha consentito di avviare una collaborazione stabile e strategica fra le tre amministrazioni e fra i Consorzi di promozione turistica operanti nelle tre sponde del lago, andando ad incrementare negli anni la notorietà delle diverse destinazioni turistiche e portando al consolidamento del Lago di Garda come uno dei pochi sistemi turistici interregionali riconosciuti a livello nazionale ed internazionale”.

Il progetto di eccellenza, che vede il Veneto come regione capofila, veicola un’immagine unitaria e coordinata del lago, trasmettendo una promozione integrata sui principali mercati di riferimento, nazionali e internazionali.

“Non dimentichiamo – conclude Finozzi – che il lago, oltre a essere uno dei tanti prodotti turistici del Veneto, rappresenta, assieme alle spiagge, l’offerta di riferimento per il mercato tedesco. Negli ultimi anni, infatti, abbiamo assistito a un incremento pressoché costante sia per quanto riguarda gli arrivi che le presenze”.

Sul fronte delle imprese del territorio e dei consorzi di promozione turistica, già dal 2008 esiste la società consortile “Garda Unico Scrl” che mette insieme i consorzi “Ingarda Trentino”, “Riviera dei Limoni” e il veneto “Lago di Garda è”, con il compito di svolgere in forma congiunta le attività di promozione, valorizzazione e commercializzazione delle attività turistiche del lago.

Condividi ora!