“Pippi Pirata. Narrazione per attori e tubi”

di admin
La Rassegna teatrale estiva “la città dei ragazzi” della IV circoscrizione del Comune di Verona prosegue con le avventure di “Pippi Calzelunghe”, la pestifera bambina combinaguai di Astrid Lindgren.

Lo spettacolo di Fondazione Aida
“Pippi Pirata. Narrazione per attori e tubi”
da appuntamento giovedì 18 luglio presso il Centro culturale “6 maggio 1848”.

Giovedì 18 luglio nuovo appuntamento de “La città dei ragazzi”, la rassegna teatrale estiva organizzata da Fondazione Aida con il sostegno del Comune di Verona – 4° circoscrizione presso il Centro Culturale “6 maggio 1848” (Via mantovana, 66 Verona).

Alle ore 21.15 andranno in scena le vicende di uno dei personaggi letterari più amati da grandi e piccini, Pippi Calzelunghe, la bambina lentigginosa dalle trecce rosse all’insù, personaggio moderno e rivoluzionario nato dalla penna della scrittrice svedese Astrid Lindgren nel 1945.

Lo spettacolo racconta le avventure per mare di Pippi, accompagnata dagli inseparabili amici di sempre, e di come ci si possa divertire con poco, affrontando la vita con serenità e un sorriso contagioso. Nascosto tra le pieghe delle divertenti vicessitudini del personaggio di Astrid Lindgren scopriamo il valore del coraggio di essere se stessi, di essere diversi e di apprezzare la diversità. Il valore della determinazione e dell’avere fiducia in se stessi, sempre con allegria. Perché Pippilotta Virktualia Rullgardina Succiamenta Efraisilla Calzelunghe è un’eroina positiva: spavalda, temeraria, sempre sorridente, burlona.

Utilizzando le tecniche di narrazione, gli attori descrivono luoghi e avventure, interpretano i vari personaggi valorizzando il testo magico e surreale dell’autrice, ironico e provocatorio, ma anche ricco di dolcezza.

Pippi Pirata. Narrazione per attori e tubi
Tratto dall’omonima opera di Astrid Lindgren
Adattamento e regia: Nicoletta Vicentini
Con: Anna Benico, Federico Vivaldi
Tecnico: Riccardo Carbone
Fascia d’età: a partire dai 4 anni

Condividi ora!