DOMANI INCONTRO A VERONA CON SISTEMA SITI UNESCO VENETO

di admin
“I siti Unesco nel Veneto” è il titolo del filmato realizzato da VideoLab di Padova, per la regia di Michele Parisi, che è stato prodotto dal Sistema Siti Unesco Veneto con il coordinamento scientifico di Toni Andreetta, grazie al sostegno finanziario del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC).

Il documentario sarà presentato ufficialmente domani in mattinata durante l’incontro che si svolgerà al Museo di Castelvecchio a Verona. Saranno presenti rappresentanti del MiBAC, della Regione, dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Verona, Rovigo e Vicenza e dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco.

Si tratta di uno dei progetti di valorizzazione nati nell’ambito del Tavolo di Coordinamento regionale dei Siti Unesco del Veneto, organismo a cui la Regione ha dato vita dal 2006 per mettere a disposizione uno spazio comune di lavoro, di scambio e di confronto ai soggetti referenti dei siti nel proprio territorio, che curano un patrimonio riconosciuto come ‘eccellenza’ da tutta la comunità internazionale. Soggetto capofila della rete è il Comune di Verona, referente per la gestione amministrativa delle attività. Il filmato in alta definizione, della durata di circa 40 minuti, documenta e illustra le realtà dei quattro contesti culturali interamente compresi entro il territorio veneto che sono iscritti nella Lista Unesco del Patrimonio Mondiale (World Heritage List): si tratta di “Venezia e la sua Laguna”, “La città di Verona”, “La Città di Vicenza e le ville di Andrea Palladio nel Veneto” e “L’Orto Botanico di Padova”.

Il Sistema Siti Unesco Veneto ha proposto, a partire dall’anno scolastico 2012-2013, anche una serie di itinerari e di iniziative pensati per le scuole, che saranno presentati nel corso dell’incontro di domani. L’obiettivo non è tanto quello di illustrare genericamente le ‘bellezze’ dei siti, quanto piuttosto di far comprendere nello specifico i valori unici ed universali che rendono questi beni preziosi e degni di salvaguardia da parte dell’Unesco.

Condividi ora!