Titolo: Proprietà industriale, intellettuale e IT Autori: AA. VV. A cura di: Studio Trevisan & Cuonzo

di admin
Editore: Ipsoa - Gruppo WKI Pagine: 1350 Anno: 28 marzo 2013 Codice: 00129685 Codice ISBN: 978-88-217-4158-6 Prezzo di copertina: 85,00 Euro

Si può registrare un colore come marchio?
Chi è il titolare di un brevetto per invenzione, se questa è stata sviluppata da un lavoratore dipendente?
È possibile utilizzare un archivio informatizzato con i dati dei propri utenti per scopi diversi da quelli per cui è stato creato?
La soluzione a questi e ad altri quesiti si trova nella Guida Il Diritto industriale, a cura dello Studio Trevisan & Cuonzo.
La Guida affronta con taglio multidisciplinare tutti gli aspetti relativi alla disciplina della proprietà industriale e intellettuale (IP) e dell’information technology (IT), esaminando il ruolo duale della proprietà industriale nell’impresa contemporanea. Da un lato una barriera all’entrata, cioè diritti di monopolio che hanno la funzione di tenere lontani i concorrenti da aree di esclusiva; dall’altro assets aziendali in grado di generare flussi finanziari attraverso cessioni e licenze.
Questa ambivalenza si riflette nella valutazione economica di questi diritti che spesso dipende dall’esito di complessi contenziosi internazionali, con implicazioni che possono essere anche di natura fiscale, regolatoria e antitrust.
Particolarmente interessanti sono le metodologie di case management e controllo dei costi, quindi la negoziazione di accordi vantaggiosi con gli studi legali esterni e l’utilizzazione di e-billing.
Con l’emergere della new economy, infine, sempre più rilevanti sono le regole dell’IT: la protezione della proprietà intellettuale in rete, le responsabilità degli operatori e dei service providers, la tutela delle opere mutimediali, oltre alle interconnessioni fra IP e IT e le nuove problematiche che il giurista d’impresa si trova ad affrontare nell’universo di internet.
Arricchiscono e completano il volume case history, esempi, schemi riepilogativi, focus, casistica, approfondimenti, clausole contrattuali ed un dettagliato indice analitico.

STRUTTURA DEL VOLUME

Capitolo 1 – DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA SLEALE
1. Inquadramento
2. Presupposti oggettivi e soggettivi
3. Atti di concorrenza sleale: profili generali
4. Le fattispecie previste dall’art. 2598, n. 1 c.c.
5. Le fattispecie previste dall’art. 2598, n.2 c.c.
6. Le fattispecie previste dall’art. 2598, n. 3 c.c.

Capitolo 2 – L’IDENTITÀ DELL’IMPRESA: I SEGNI DISTINTIVI
1. Inquadramento
2. Registrazione del marchio
3. Segni suscettibili di costituire valido marchio: gli impedimenti assoluti
4. Gli impedimenti relativi alla registrazione
5. I diritti conferiti dalla registrazione
6. L’esaurimento del diritto
7. Nullità e decadenza
8. I marchi collettivi
9. Indicazioni geografiche
10. I marchi antipirateria
11. I segni non registrati
12. I nomi a dominio

Capitolo 3 – RICERCA E INNOVAZIONE
1. Invenzioni industriali
2.Brevetto
3. Brevetto italiano
4. Brevetto europeo
5. Titolari dei diritti
6. Ambito di protezione
7. Contraffazione
8. Limitazioni del diritto di brevetto
9. Estinzione del diritto di brevetto
10. Nullità del brevetto
11. Trasferimento coattivo dei diritti
12. Invenzioni biotecnologiche
13. Modelli di utilità
14. Topografie di prodotti a semiconduttori
15. Segreto industriale
16. Varietà vegetali

Capitolo 4 – DISEGNI E MODELLI
1. Inquadramento
2. I requisiti di validità
3. Il prodotto complesso e le parti staccate di prodotto
4. Ambito di tutela
5. Giurì del design

Capitolo 5 – LA TUTELA DELLA CREATIVITÀ
1. Fonti
2. Aspetti generali
3. Le banche dati
4. Il software
5. Opere del disegno industriale
6. Il diritto d’autore nell’attività dell’impresa

Capitolo 6 – LA TUTELA GIUDIZIARIA DEI DIRITTI IP
1. Le fonti
2. Le Sezioni Specializzate in materia di Impresa
3. Le azioni
4. Condizioni di procedibilità/azionabilità
5. Rapporti tra procedure amministrative e procedimenti giudiziari
6. La giurisdizione internazionale
7. Competenza
8. Azioni di nullità e decadenza
9. Rivendica
10. Azione per il riconoscimento della paternità
11. Azione di contraffazione/violazione/concorrenza sleale
12. L’onere della prova
13. L’istruttoria nei giudizi IP
14. Le misure cautelari
15. Il giudizio di merito
16. Le sanzioni civili
17. Risarcimento del danno
18. Spese legali
19. Responsabilità processuale aggravata
20. Azioni di decadenza e di nullità innanzi all’UAMI
21. L’arbitrato
22. Esecuzione sui titoli di proprietà industriale
23. La trascrizione
24. I diritti di garanzia
25. L’espropriazione
26. La pirateria
27. Il monitoraggio doganale
28. Altre forme di tutela – rinvio
29. La tutela penale
30. Profili processuali

Capitolo 7 – INFORMATION TECHNOLOGY
1. Privacy e nuove tecnologie
2. La proprietà intellettuale nella società dell’informazione
3. Privacy e fruizione di opere protette da diritti: limiti di fruizione

Capitolo 8 – LA COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA
1.La comunicazione pubblicitaria
2. La pubblicità ingannevole
3. La pubblicità comparativa
4. Le normative settoriali
5. Il contenzioso pubblicitario

Capitolo 9 – DIRITTI IP E DISCIPLINA ANTITRUST
1. I rapporti tra diritto della concorrenza e proprietà intellettuale
2. Le fonti del diritto della concorrenza ed i rapporti tra diritto interno e diritto europeo
3. Mercato rilevante e diritti IP
4. Esercizio dei diritti IP e divieto di intese restrittive della concorrenza: breve analisi dell’articolo 101 TFUE
5. Gli accordi di trasferimento di tecnologia
6. I pool tecnologici
7. Gli accordi transattivi nel settore farmaceutico
8. Gli accordi aventi ad oggetto diritti IP non tecnologici
9. Abuso di posizione dominante ed esercizio di diritti IP: breve analisi dell’art. 102 TFUE
10. Le singole fattispecie di abuso connesse all’esercizio di diritti IP

Capitolo 10 – ACQUISIZIONI SOCIETARIE
1. Caratteristiche generali delle acquisizioni IP driven
2. La fase pre-negoziale
3. La due diligence
4. Struttura e contenuti del contratto di acquisizione
5. Signing, closing e completino

Capitolo 11 – CONTRATTI E IP
1. La circolazione dei diritti IP
2. Il trasferimento dei segni distintivi
3. La licenza dei segni distintivi: licenza di marchio
4. Il trasferimento di tecnologia
5. Trasferimento e licenza di diritti d’autore

Condividi ora!