AMBULATORIO CLANDESTINO SCOPERTO DA GDF PADOVA: ZAIA, “COMPLIMENTI ALLE FIAMME GIALLE. ERA SOTTERRANEA CLINICA DEGLI ORRORI ”

di admin
“Complimenti alla Guardia di Finanza di Padova. Quella sequestrata oggi era una vera e propria clinica degli orrori, dove albergavano la peggior clandestinità, l’illegalità totale ed un pericolosissimo abusivismo sanitario foriero di gravissimi rischi per la salute degli esseri umani di cui si occupava”.

Con queste parole il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si congratula con le Fiamme Gialle padovane per l’operazione che ha portato al sequestro di un ambulatorio clandestino gestito da una coppia di cinesi dove venivano praticati aborti ed altre pratiche mediche invasive.

“Nei confronti di questi fenomeni – aggiunge Zaia – la tolleranza zero è l’unico metro da applicare ed è necessario non abbassare mai la guardia, perché il Veneto è terra di integrazione ed accoglienza per qualsiasi straniero che vi risieda nella legalità e con un serio progetto di vita, ma con altrettanta convinzione chiede di combattere quotidianamente ogni forma di illegalità. Nel caso di oggi il successo della Guardia di Finanza – conclude Zaia – è particolarmente significativo perché è riuscito ad entrare in un mondo sotterraneo molto difficile da scoprire e da combattere”.

Condividi ora!