Ragazza in scooter non si ferma all’alt e fugge: Polizia Municipale denuncia l’amico e proprietario

di admin
La Polizia municipale ha segnalato all’Autorità Giudiziaria un 25enne, accusato d’aver presentato una falsa denuncia di furto, per coprire la circolazione del suo scooter non assicurato, che un’amica aveva abbandonato in via Vigasio per evitare un controllo.

A collegare le due persone alcune fotografie, recuperate dagli agenti all’interno dello scooter abbandonato. L’episodio risale ad una decina di giorni fa, quando alle 4.30 di un venerdì notte una pattuglia della Polizia municipale stava effettuando dei controlli in via Vigasio.  Gi agenti intimano l’alt ad un ciclomotore  Honda City, ma il conducente non si ferma e fugge. Partiti all’inseguimento, dopo poche centinaia di metri gli agenti  trovano lo scooter abbandonato a lato della strada. Del conducente nessuna traccia, così sequestrano il mezzo e raccolgono qualche elemento sul posto, tra cui delle fotografie. E da qui sono partite le indagini, per capire chi fosse la persona ritratta nelle foto e per individuare il proprietario del mezzo. Pochi giorni dopo gli agenti hanno scoperto che il proprietario aveva denunciato il furto dello scooter e delle relative chiavi. Acquisita la denuncia, gli agenti hanno voluto vederci chiaro, scoprendo qualche incongruenza.  A questo punto è scattata la segnalazione del giovane all’Autorità Giudiziaria per la falsa denuncia, mentre all’amica-conducente sono state contestate le violazioni commesse: eccesso di velocità, guida pericolosa, fuga e circolazione con veicolo non assicurato. Oltre ad una sanzione complessiva di circa 1.000 euro con il sequestro dello scooter finalizzato alla confisca.

Condividi ora!