“PattiChiari con l’economia”

di admin
Concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale” Premiazione della classe vincitrice.

Oggi, nella Loggia di Fra’ Giocondo al Palazzo Scaligero, l’assessore alle Politiche per l’istruzione Marco Luciani ha aperto la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale”. Il concorso fa parte del programma nazionale di educazione finanziaria “PattiChiari con l’Economia”, rivolto alle scuole superiori di secondo grado.
Erano presenti: per la Cassa di Risparmio del Veneto Pierluigi Gambarotto, vice direttore generale; Roberto Zanetti, coordinatore di Mercato Verona e Federico Bison, responsabile Filiale Imprese Verona;  per il consorzio PattiChiari Igor Lazzaroni; Luisa Giordani, referente associazione nazionale presidi;  Roberta Girelli di Confcommercio, presidente Terziario donna; Stefano Chelli di Confindustria, area fisco-finanza e diritto d’impresa.
Erano inoltre presenti gli alunni e i professori degli istituti veronesi che hanno partecipato al concorso: “IIS M. Curie” di Bussolengo, “ISI L. da Vinci” di Cerea, “ITC IDS Calabrese – Levi” di San Pietro In Cariano, “Istituto G. Giorgi” di Verona (sede coordinata di Bovolone), “Liceo scientifico G. Galilei” di Verona.
Il concorso, indetto dal Consorzio PattiChiari e dalla Cassa di Risparmio del Veneto con il patrocinio della Provincia di Verona, è stato realizzato per gli studenti delle scuole superiori che  si sono cimentati nella realizzazione di un progetto di impresa socialmente utile e radicato sul territorio. La classe vincitrice di questa quarta edizione è risultata essere la 5^ AI dell’Istituto Calabrese-Levi di San Pietro In Cariano con il progetto: “Piccole canaglie s.c.a.r.l.”, un nido-baby parking per l’assistenza educativa e ricreativa.
Assessore Luciani: “Porgo i miei più sentiti complimenti agli alunni dei cinque istituti scolastici della nostra provincia che hanno aderito e partecipato con entusiasmo al concorso. Sono questi ragazzi i veri protagonisti di oggi perché hanno saputo sviluppare, grazie anche al prezioso supporto dei loro professori, idee davvero brillanti e originali. La Provincia di Verona ha voluto dare sostegno all’iniziativa nella convinzione che sia importante avvicinare i giovani, fin dagli  anni della scuola, ai temi dell’imprenditoria e della finanza. Questa amministrazione crede infatti fortemente nell’istruzione e nella formazione dei ragazzi che rappresentano il nostro futuro”.
Pierluigi Gambarotto: “Cassa di Risparmio del Veneto attraverso la promozione di questa iniziativa ha voluto essere in prima linea nella diffusione dell’educazione finanziaria all’interno delle scuole. Oggi è infatti più che mai fondamentale che i nostri giovani siano in possesso delle basi di economia ed è necessario che sia in primis l’istruzione pubblica a fornirle. Il concorso si pone inoltre in continuità con l’innata vocazione imprenditoriale radicata da sempre nel territorio veneto e veronese. Solo nella nostra provincia sono infatti presenti oltre 500.000 aziende tra grandi e piccole, testimonianza di lunga tradizione di imprenditorialità. Ci auguriamo che l’esperienza di oggi continui ad essere riproposta  negli anni a venire”.

Condividi ora!