Presentato servizio “Sos animali” per recupero e soccorso di animali non selvatici in difficoltà

di admin
L’assessore all’Ecologia e Ambiente Federico Sboarina ha presentato oggi il nuovo servizio “SOS Animali” che, attraverso un accordo stipulato con l’associazione ambientalista “VerdeBlu Progetto Natura”, permette di recuperare e soccorrere gli animali non selvatici in difficoltà, su tutto il territorio comunale.

Presente il presidente di “VerdeBlu Progetto Natura” Fabrizio Croci e il collega Riccardo Betti. Il servizio SOS Animali è attivo 7 giorni su 7, dalle 9 alle 18; un’apposita unità dotata di veicoli specifici, potrà accedere su tutto il territorio comunale per effettuare le operazioni di soccorso. Per contattare il centralino VerdeBlu Emergenze Faunistiche è possibile chiamare i numeri 334-1840950 e 331-6286228. Il servizio “SOS Animali” è gratuito. “Finora – spiega Sboarina – solo gli animali selvatici erano coperti da una simile convenzione, attivata dalla Provincia che ha competenza sulla fauna selvatica. Con questa convenzione – aggiunge l’assessore – viene coperta anche la fascia di animali non selvatici, come previsto dalla normativa in materia di sicurezza e di tutela degli animali”. Il  personale dell’associazione “VerdeBlu” provvederà ad effettuare gli  interventi  in tempi rapidi; agli animali ricoverati verranno prestate cure di primo soccorso e, quando occorre, cure specialistiche; una volta curati gli animali saranno trasferiti in apposite voliere o in recinti per la convalescenza e la riabilitazione. Queste le specie interessate dal servizio “SOS Animali”: animali esotici di piccola taglia appartenenti a specie non incluse nelle liste C.I.T.E.S. (Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione); ibridi fra animali selvatici e domestici, rapaci da falconeria; piccioni; animali da reddito da cortile (colombi, pollame, conigli); animali domestici da compagnia quali uccellini, pappagalli, criceti, furetti, cavie e cincillà (esclusi cani e gatti in quanto ricadono sotto altre competenze). Il Centro di Accoglienza  “VerdeBlu” ha sede a  Castel d’Azzano.  

Condividi ora!