Maroni paga 40.000 € ogni tunisino per cavarseli di torno?

di admin
40.000 euro a persona per ogni tunisino che rientra sul territorio africano! Questa sarebbe stata, secondo voci di cui non ho però certezza e quindi da verificare, la controproposta dei governanti tunisini alla propsota molto generosa dei governati italiani che avevano detto 4.000 a cranio.

Non so se queste voci sono vere perchè  in Tunisia non c’ero, ma alcuni  organi  di comunicazione l’hanno riportato. Ora i dubbi  ci sono, data l’entità della cifra ed il fatto che il nostro premier , stile "ghe pensi mi" , torni con le mani in mano lo fa sospettare. Credo che  se avesse accettato  di pagare questo ricatto   ci sarebbe stata una sollevazione popolare. Sono  dubbi da chiarire e va subito detto quanto pagheremo senza nascondere le cifre dietro paraventi o  associazioni  non governative che  fanno talvolta il lavoro sporco.   L’Italia è fatta di generosi e di  buoni  con i soldi altrui;  con i tunisini i buoni sono stati   i caritatevoli  abitanti di Lampedusa, che però   non  ne volevano più sapere di tenersi tanto ben di Dio  con loro. Si sono accorti che da buoni sono divenuti …… Gli amici  tunisini dopo aver sfasciato case e campi a Lampedusa, hanno sfasciato  i traghetti. Ora sfasciano i campi di identificazione, alcuni rubano nei campi la frutta per  sfamarsi,  e i nostri governanti   per diluire il  problema, fanno come al tempo del confino per i  mafiosi che ha rovinato tutta l’Italia,  ne portano un  po’ qua un  po’ la così nessuno  se ne accoge. Ora  trapiantiamo in  un tessuto malato  altri malati, bravo Berlusconi ghe pensi  mi.  Con  i guai della Gisutizia ci conviviamo da anni e possiamo resistere altri  20 o 30 anni, con questo schifo  no, i cittadini  si ribelleranno con il voto disertando le urne.   E’ assurdo, assurdo, e ancora assurdo. e poi , chi è ,  tra il popolo  che vive del suo e non di prebende politiche,  che vuole questa invazione? Se c’è, si faccia avanti, e  non scarichi  il problema sugli altri.

Condividi ora!