Formazione del lavoro: apertura iscrizioni corso di formazione per assistenti familiari

di admin
Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione e sensibilizzazione professionale per Assistente familiare “badante”, promosso dal Comune di Verona in collaborazione con i servizi del territorio (Servizi Sociali e Istituto Assistenza Anziani del Comune di Verona, Pia Opera Ciccarelli, Associazioni di familiari, Sportelli Badanti e agenzie per i servizi di cura).

L’iniziativa è finalizzata a dare una risposta concreta alle richieste dei cittadini e delle famiglie veronesi di poter disporre di personale qualificato e, nello stesso tempo, a favorire l’inserimento lavorativo di persone disoccupate, facilitando l’acquisizione di competenze professionali e relazionali. Il corso è rivolto a persone maggiorenni, preferibilmente non occupate, interessate ad acquisire una specifica professionalità nei servizi di cura e assistenza ad anziani e a persone non autosufficienti, e a coloro che si sono trovati ad operare nel settore senza avere una preparazione specifica. Per gli stranieri è richiesta una buona conoscenza della lingua italiana. Le preiscrizioni si ricevono al Servizio Promozione del Lavoro di via Ponte Aleardi 15, lunedì e venerdì dalle 10 alle 13, il martedì con orario continuato fino alle 17, entro il 23 marzo. Alle domande dovranno essere allegati: copia di un documento di identità e codice fiscale. I posti disponibili sono 25. La quota di partecipazione è di 30 euro. Il corso è strutturato in 100 ore di lezioni teoriche, 75 ore di modulo pratico (svolte all’interno di strutture di assistenza per anziani, associazioni o cooperative sociali), 3 ore di verifica finale e 10 ore di accompagnamento al lavoro. Le lezioni teoriche, con inizio il prossimo martedì 5 aprile,  si terranno il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle 17 alle 21 all’Istituto “Leonardo da Vinci”, in Via Belluzzo 2, e riguarderanno i seguenti ambiti: igiene, alimentazione, primo soccorso, fisiatria, economia domestica, elementi di psicologia dell’anziano, psichiatria, geriatria, sociologia della famiglia, psicologia dinamica e familiare, orientamento al lavoro. Sono previsti anche un modulo specifico sulla malattia di Alzheimer, alcune testimonianze professionali e  informazioni specifiche sulla rete dei servizi. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza a coloro che avranno frequentato almeno il 70% delle ore dell’intero percorso formativo. Informazioni al Servizio Promozione del Lavoro, in via Ponte Aleardi 15.

Condividi ora!