Carnevale veronese 2011: presentato 481° Bacanal del Gnoco

di admin
E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Barbieri la 481° edizione del Bacanal del Gnoco, il tradizionale Carnevale veronese che, venerdì prossimo 4 marzo, entrerà nel vivo con il corteo mascherato che sfilerà per le vie del centro cittadino.

L’iniziativa è stata illustrata dall’assessore alla Cultura e Tradizioni veronesi Erminia Perbellini, insieme al presidente del Comitato Bacanal del Gnoco Luigi D’Agostino. Presente il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura. “Anche quest’anno torna l’appuntamento con il Carnevale  – commenta l’assessore Perbellini – un momento di allegria e di tradizione rivolto principalmente alle famiglie e ai bambini, oltre che agli appassionati di questo grande fenomeno popolare. Un momento di festa – aggiunge l’assessore – che vede la partecipazione anche di carri stranieri, a dimostrazione dell’internazionalità raggiunta dal nostro Carnevale”. Il comandante Altamura ha ricordato i provvedimenti viabilistici che entreranno in vigore per garantire la buona riuscita della manifestazione: “la settimana prossima si terrà anche Samoter – dice Altamura – ma gli agenti della Polizia municipale saranno al lavoro per garantire la buona riuscita di entrambi gli eventi e per evitare disagi alla viabilità cittadina. Lo scorso anno – aggiunge Altamura –  abbiamo dovuto rimuovere circa 40 veicoli, pertanto invitiamo i cittadini a spostare le auto al di fuori del tracciato dei carri lasciando libero il percorso della sfilata”. Al corteo parteciperanno circa 60 carri, provenienti da città e provincia. Oltre al Papà del Gnoco e alle altre maschere della tradizione carnevalesca veronese, sfileranno majorettes e gruppi musicali italiani ed europei. Il programma per la mattinata di venerdì prevede la visita delle maschere veronesi e del Comitato del Carnevale alle autorità cittadine: alle 9.30 in piazza Dante incontro con il Prefetto e alle 11 in piazza Bra con il Sindaco e  il Consiglio comunale. Nel primo pomeriggio prenderà invece il via la sfilata in maschera: l’incolonnamento dei carri mascherati è previsto alle 13.30 in corso Porta Nuova. Il corteo proseguirà poi in piazza Bra, Largo Alpini, stradone Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Ponte Nuovo, piazza Viviani, via Cairoli, piazza Erbe, corso Porta Borsari, via Adua, via San Michele alla Porta, via Diaz, corso Cavour, corso Castelvecchio, largo Don Bosco, Rigaste San Zeno, piazzetta Portichetti, via San Giuseppe, via Scarsellini, via Lenotti, piazza Pozza, per arrivare in piazza San Zeno. Come negli anni scorsi, inoltre, è in vigore l’ordinanza che vieta, dalle 9 alle 20 nelle zone interessate dalle manifestazioni carnevalesche, l’utilizzo di prodotti schiumogeni (bombolette, schiuma da barba, ecc.) o altre sostanze che possano imbrattare le persone o le cose arrecando danno o molestia, sporcando il suolo ed i beni esposti al pubblico, fatta eccezione dei soli coriandoli e stelle filanti, anche spray.

Condividi ora!