Approvato il regolamento comunale delle Consulte di lavoro, sociale, cultura, ambiente e sicurezza

di admin
Tra i membri quattro incaricati locali dal mondo produttivo, associazioni di categoria e sindacali, a disposizione e supporto dell’Amministrazione per orientare le scelte verso le effettive necessità dei residenti.

Il consiglio del 7 febbraio ha approvato il regolamento comunale per le cinque Consulte dell’economia e del lavoro, del sociale, della cultura, associazioni e sport, la dell’ambiente e della sicurezza, istituite tramite apposita modifica dello Statuto comunale lo scorso novembre. Tali realtà, istituite a supporto delle scelte dell’Amministrazione, saranno composte dal Sindaco o da un assessore delegato in funzione di presidente, da un rappresentante della maggioranza e uno dell’opposizione in Consiglio Comunale e da quattro incaricati locali del mondo produttivo, delle associazioni di categoria, sindacali, della cultura, dell’associazionismo, dello sport, del volontariato, dell’ambiente e della sicurezza.
La partecipazione di cittadini attivi e volontari delle associazioni garantirà un’importante consultiva all’interno dell’Amministrazione, aiutando ad esempio assessori e consiglieri nella gestione delle scelte; in tal modo gli stessi potranno adottare politiche il più possibile incisive ed orientate alle effettive necessità del territorio e dei residenti.
A breve il Sindaco provvederà a nominare i presidenti e i cittadini attivi portavoce delle necessità del territorio; i due rappresentanti del Consiglio Comunale verranno invece votati dall’istituzione stessa.

Condividi ora!