Meeting “Sport ed etica nel XXI secolo”

di admin
Assessore Sboarina.

L’assessore allo Sport Federico Sboarina è intervenuto questa mattina, nella Biblioteca Capitolare di Verona, al meeting “Sport ed etica nel XXI secolo”, promosso nell’ambito del progetto “Vivere da campione” nel ricordo di Giovanni Paolo II. Presente il consigliere Patrizia Bravo, tra gli organizzatori dell’iniziativa. “Una nuova ed importante iniziativa – ha detto Sboarina – volta a testimoniare gli insegnamenti di Giovanni Paolo II in ambito di etica ed amore per lo sport. Una tappa importante di un percorso, iniziato qualche mese fa con la mostra fotografica che ha portato a palazzo dei Mutilati inedite immagini del Pontefice impegnato in diverse attività sportive e che oggi vuole offrire un’occasione di confronto, rivolta a tutti gli educatori sportivi, ai giovani e alle loro famiglie, per la costruzione di una nuova cultura dello sport”. Nel pomeriggio in Gran Guardia l’assessore ha poi preso parte al convegno “Vivere da campione … sino all’ultimo”, promosso dall’assessorato allo Sport e tempo libero del Comune di Verona in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale, la Fondazione Bentegodi e con il contributo di Fondazione Cattolica Assicurazioni. Al convegno, coordinato dal presidente del Comitato Nazionale Italiano Fair Play Coni Ruggero Alcanterini, sono intervenuti i rappresentanti del mondo sportivo sui temi dell’etica dello sport e della bellezza.

Condividi ora!