Verona in Love, un Cuore da scoprire, dal 12 al 14 febbraio

di admin
Le iniziative della Provincia nel week end di San Valentino.

Oggi, nella sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore al Turismo Ruggero Pozzani ha presentato la manifestazione Verona in Love, un Cuore da scoprire, organizzata dalla Provincia, dal Comune di Verona, dal Consorzio Verona Tuttintorno e da Provincia di Verona Turismo, con il patrocinio della Regione del Veneto.
L’evento si terrà nei giorni 12, 13 e 14 febbraio 2011.
Erano presenti: il presidente del Consorzio Verona Tuttintorno Stefano Ghelli Santulliana; il vice presidente di Agsm Mirco Caliari; il consigliere di amministrazione dell’AMIA Edoardo Lana; il responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne del Banco Popolare Edoardo Bus; il presidente del Consorzio di tutela del Bardolino Giorgio Tommasi; la direttrice Marketing e Comunicazione di DB Bahn Italia Kerstin Schönbohm; l’amministratore unico di Verona Turismo srl Loris Danielli;
Il programma della manifestazione prevede tre giorni di appuntamenti con la cultura, il cinema, il teatro e la musica,organizzati lungo le vie del centro storico e in Piazza dei Signori. Tra le novità di quest’edizione vi sarà “Il messaggio del cuore – Ti amo e te lo scrivo”, un’originale bacheca dove lasciare frasi e dediche d’amore; ad ospitarla sarà il tradizionale allestimento a forma di cuore nel Cortile Mercato Vecchio.
Il lungo week end dedicato all’amore prenderà il via sabato 12 febbraio con “Un Cuore da Scoprire”, il grande mercato di Piazza dei Signori con degustazioni e vendite di prodotti tipici, manufatti artistici e idee regalo tematizzate. Il loggiato di Fra’ Giocondo diventerà “Loggiato in love” con la possibilità di degustare dolci Bauli della tradizione veronese accompagnati da Chiarè, l’aperitivo in rosa a base di Bardolino Chiaretto Spumante. Uno speciale spazio sarà riservato agli innamorati che desidereranno registrare il loro videomessaggio d’amore, per poi lanciarlo in rete. Anche quest’anno si ripete l’iniziativa legata al “Sigillo d’Amore”, la promessa d’amore che gli innamorati possono ritirare su prenotazione  sui sitiwww.tourism.verona.it,www.radiopico.it ewww.veronainlove.it.
Numerosi anche i momenti musicali, che partiranno con la musica anni ’70 di Joe di Brutto ed il collegamento radiofonico con Radio Pico. La rassegna “Live in Love” presenterà gli ottoni veronesi Venetum Brass, mentre il concerto dal titolo “Note d’Amore nel Cuore di Verona”  sarà offerto dalla Banca Popolare di Verona  presso l’Auditorium della Gran Guardia domenica 13. Per quest’ultima occasione, orchestra e solisti del Conservatorio “Dall’Abaco” di Verona si esibiranno su musiche di Puccini e Menken.
Protagonista della manifestazione diventerà Piazza Bra’ quando, dopo l’inaugurazione ufficiale delle alle17.30 di sabato 12, i principali monumenti della piazza verranno  illuminati dalle suggestive coreografie di luci dei “Riflessi d’Amore”, spettacolo curato da Agsm. Come da tradizione, poi, domenica 13 febbraio la Casa di Giulietta ospiterà l’annuale appuntamento con il “Premio Cara Giulietta”, dedicato alla più emozionante lettera d’amore scritta dagli appassionati di tutto il mondo all’eroina shakespeariana.
Proprio domenica 13 vedrà il clou degli eventi; si partirà col divertente spettacolo di Franco Oppini e della “… And Band”, a cui seguirà “Eros… alle stelle! Come amano i segni zodiacali” uno speciale oroscopo sentimentale nel periodo di San Valentino presentato da Ada Alberti, volto di Canale 5, e dal sessuologo Marco Rossi. Romanticismo al potere, poi, con il  grande bacio lungo un minuto che centinaia di coppie saranno invitate a scambiarsi sulla scalinata di Palazzo Barbieri.
Il giorno di San Valentino, infine, la rassegna “Live in Love” ospiterà la musica della Jazz Sett Orchestra, seguita dai coriandoli colorati dei “Soffi d’Amore” e, in Piazza Bra’, dai giochi di luci colorate.
Tutta la città sarà coinvolta nel “Verona in Love”. Nei tre giorni della manifestazione le vie del centro storico saranno illuminate con grandi luminarie d’amore, abbinate alle vetrine dei negozi appositamente allestite a tema. L’ingresso alla Casa e alla Tomba di Giulietta sarà gratuito, con la possibilità di assistere a brevi rappresentazioni teatrali di alcune scene tratte da Giulietta e Romeo e curate da Fondazione Atlantide e Teatro Stabile di Verona. Anche la Torre dei Lamberti darà sfoggio di sé colorandosi di rosso e le coppie che desiderano visitarla avranno la possibilità di entrare in due al prezzo di uno.
Assessore Ruggero Pozzani: “L’Amministrazione provinciale si è impegnata a fondo per la buona riuscita di questa manifestazione, che ha quasi raddoppiato le sue offerte. “Verona in Love” è uno degli eventi principe della nostra città, che si conferma “città dell’amore”. La collaborazione e il lavoro di squadra fra organizzatori, partner e sponsor hanno permesso la realizzazione del programma di quest’anno, che prevede una serie di appuntamenti di richiamo e sicuro successo”.
Ghelli Santulliana – Verona Tuttintorno: “Abbiamo sempre creduto molto in questa manifestazione, giunta oggi alla settima edizione. Ritengo doveroso ringraziare tutti gli sponsor che ci sostengono, il loro apporto è indispensabile in un momento in cui non è sempre facile reperire risorse economiche. Siamo convinti di poter ripetere e magari superare i numeri dell’anno scorso, quando circa 5.000 persone, da fuori provincia, sono confluite a Verona per quest’importante evento”.
Lana/Amia: “Quest’anno il nostro contributo è maggiore rispetto alle edizioni predenti. La nostra funzione è di mantenere pulita la città, e così faremo anche in questa occasione. Inoltre, abbiamo voluto essere presenti anche come sponsor perché la riteniamo un’occasione importante per Verona”.

Condividi ora!