Approvata mozione bipartisan di modifica criteri di ammissione dei bambini nelle scuole dell’infanzia comunali

di admin
Con 34 voti favorevoli, 2 contrari (cons. Lista Tosi Zelger e cons. Udc Beschin) e 1 astenuto (cons. AN Traverso), il Consiglio comunale ha approvato la mozione sottoscritta da tutti i capigruppo consiliari, prima firmataria la consigliera del Pd Orietta Salemi, per la modifica dei criteri di ammissione dei bambini nelle scuole dell'infanzia comunali.

Il documento impegna l’Amministrazione comunale a “modificare, in tempi utili per la definizione delle graduatorie 2011/2012, il provvedimento adottato nella delibera di Giunta del 22 dicembre 2010, rivedendo i criteri di ammissione alle scuole dell’infanzia sulla base delle indicazioni e dei parametri che il Consiglio all’unanimità ha votato nella seduta del 15 maggio 2008; inoltre, a sottoporre, in via d’urgenza, all’esame della commissione 5ª i criteri di ammissione alle scuole dell’infanzia comunali per l’anno scolastico 2011/2012”. “Come previsto nel regolamento sugli asili nido approvato nel 2008 – spiega Salemi – vogliamo che anche nei criteri di ammissione nelle scuole dell’infanzia comunali vi sia un’equiparazione di punteggio di tutte le situazioni di marginalità e bisogno del bambino a nucleo familiare monoparentale, indipendentemente dallo stato civile e giuridico della famiglia”. Successivamente la seduta è proseguita con la votazione degli emendamenti relativi alla delibera sul completamento dell’anello circonvallatorio a nord della città di Verona – Traforo delle Torricelle.

Condividi ora!