Importante traguardo per CreativaMente!

di admin
CreativaMente, giovane azienda lombarda produttrice di giochi in scatola educativi e made in Italy, ha concluso l’anno con un bilancio molto positivo registrando un incremento sul fatturato del 56% rispetto al 2009.

Il 2010 si è concluso con un bilancio molto positivo per CreativaMente, l’azienda lombarda che da dieci anni produce e distribuisce giochi di società educativi al confine con l’editoria, con un fatturato di 418.000 Euro.
In un periodo storico molto difficile per le aziende italiane, possiamo affermare con orgoglio che CreativaMente è riuscita a raggiungere un importantissimo risultato con un notevole incremento pari al 56% sul fatturato dello scorso anno.
Ottimi risultati anche in termini di prodotti venduti rispetto al 2009 che vede al primo posto anche quest’anno il gioco d’esordio “Parolandia dei Piccoli” con 3.000 scatole vendute, il +12%, nonostante il basso target d’età. Tra gli altri best sellers seguono un’altra versione di “Parolandia”, quella “Personalizzabile” con 2.000 scatole vendute (+ 25%), per poi proseguire con 2.000 pezzi per “E’ Tutta un’altra storia!” che è stato insignito di un importante premio, “Pytagora” con 1.700 pezzi ed infine Furto d’Autore con 1.600 pezzi venduti. Le ultime “new entry” “Fonolandia” e “Mettiti in gioco…con La Matematica” hanno superato le 1000 copie vendute.
In controtendenza le vendite non si sono concentrate solo nel periodo natalizio ma si sono spalmate nell’intero corso dell’anno, risultato di un lavoro ed impegno costante.
Gli importanti risultati raggiunti dall’azienda in termini di fatturato e vendite sono stati il frutto di diversi fattori quali l’originalità del prodotti CreativaMente e la particolare filosofia di cui si fa portavoce, un’intensa attività commerciale, la partecipazione a numerosissime fiere ed eventi di settore ed infine un investimento nell’ambito della comunicazione con un’attività di Ufficio Stampa e PR volta ad accrescere l’awareness del marchio e dei prodotti.
I giochi CreativaMente sono, infatti, prodotti unici, educativi e divertenti che prendono spunto dalle diverse discipline scolastiche, le lettere, la matematica, l’arte, la storia, l’archeologia, la geografia e l’inglese appassionanti e coinvolgenti per adulti e piccini. CreativaMente, attraverso i suoi prodotti, esprime una personale visione del gioco in scatola, quale strumento di crescita e di socializzazione volto a stimolare creatività e intelligenza, così come recita il suo manifesto, “Ludo Ergo Sum” (“Gioco dunque Esisto”).Italy” con un intero processo produttivo che avviene in Italia utilizzando materiali di primissima qualità.
L’aspetto commerciale è stato infatti sostenuto in maniera massiccia creando accordi con importanti catene librarie, quali la partnership con il colosso La Feltrinelli nella sezione Kids, e seguendo con estrema cura anche l’intera distribuzione dei prodotti.
Forte slancio anche per la partecipazione a numerose fiere editoriali in tutta Italia e l’organizzazione di laboratori dedicati ai quali sono accorsi numerosi per scoprire il mondo CreativaMente. E tra gli ultimi successi la vittoria di un importante premio alla manifestazione Lucca Comics & Games per il miglior gioco educativo dedicato a “E’ tutta un’altra Storia!” che ha consolidato maggiormente l’awareness del marchio.
L’intensa attività di comunicazione, avviata solamente qualche mese fa, ha contribuito, infine, a suscitare un grande interesse ed entusiasmo da parte della stampa e dei consumatori finali che hanno saputo apprezzare questi prodotti altamente educativi e “made in Italy”.
Ne ha fatto di strada CreativaMente da quando nel 2002 un ex manager nel settore dell’informatica, Emanuele Pessi, decide di abbandonare la carriera di dirigente per dedicarsi con entusiasmo alla creazione di giochi educativi, dando inizio ad un cammino che ha condotto oggi l’azienda a raccogliere importanti riconoscimenti.
E’ importante sottolineare che CreativaMente, nonostante il mercato di nicchia a cui si rivolge visibile oltre che nella tipologia del prodotto stesso anche nella sua distribuzione nelle librerie e nei bookshop dei musei, è una realtà in costante crescita che ha saputo ritagliarsi il suo spazio e il suo pubblico privilegiato all’interno del mercato toys.
Il pubblico attento ha quindi deciso di premiare l’impegno e la passione di un’azienda “made in Italy” e vicina alle esigenze dell’infanzia.

Condividi ora!