Assemblea dei soci e approvazione bilancio 2009

di admin
Venerdì 14 maggio 2010 (inizio assemblea ore 18,00).

I 3500 soci della banca di Monastier e del Sile si ritroveranno a Ca’ Tron di Roncade venerdì prossimo 14 maggio alle ore 18, per approvare il  bilancio 2009.
“Il nostro Istituto- commenta il Presidente della Banca, Claudio Bin, in quanto Banca di Credito Cooperativo ha scelto da tempo di intensificare la sua funzione di sostegno all’economia del territorio, pur colpito nel 2009 dai pesanti riflessi della crisi economica generale. E in controtendenza con il restante sistema bancario, ha scelto anche di rinunciare a parte degli utili di esercizio per essere maggiormente vicina in modo concreto a famiglie e imprese in un momento di difficoltà”.
I dati più significativi sono rappresentati dalla raccolta diretta che ha raggiunto il miliardo 312 milioni di euro (+ 7,5%)  con un incremento di 112 milioni di euro; gli impieghi hanno risentito della fase congiunturale negativa, ma nonostante tutto sono cresciuti del 5%, attestandosi ad un miliardo 261 milioni di euro, registrando un incremento di 60 milioni di euro erogati principalmente con la concessione di mutui ipotecari e chirografari. ”Abbiamo  effettuato  accantonamenti prudenziali  per oltre dieci milioni di euro- spiega il Direttore generale della Banca  Giannantonio Bianchin-  e l’operazione ha influenzato il risultato di esercizio con un utile che si attesta comunque ad oltre 5 milioni di euro. Siamo certi – continua il direttore – che una volta passato il momento più duro, il territorio saprà riconoscere l’impegno delle banche locali, magari più piccole, ma certamente anche più attente a dare linfa vitale alla propria gente”.
Sul fonte nazionale Banca di Monastier e del Sile ha bissato il risultato dello scorso anno, vincendo qualche settimana fa la coppa d’oro “Corporate” e superando le 442 Banche di Credito Cooperativo italiane.
Si tratta di un riconoscimento ambito, perché mette a confronto diversi indicatori di merito: il leasing, i crediti, il factoring, i noleggi, i finanziamenti straordinari e le assicurazioni.  Per ciascuna voce si valutano i volumi, il tasso di insolvenze e le morosità, che ha registrato solo lo 0,55% di sofferenze.
”Non abbiamo voluto premere sul pedale dei tassi di interesse- commenta il Presidente Claudio Bin appena eletto nel consiglio d’amministrazione di Banca Agrileasing.  Abbiamo invece continuato la nostra politica di espansione, aprendo recentemente un nuovo sportello a Breda di Piave. Presto saremo operativi a Salgareda e a Treviso in piazza del Grano”.
La Banca di Monastier e del Sile si sta specializzando nei finanziamenti  attinenti la green economy e sostiene i progetti di produzione agro-alimentare a Km 0.
“Siamo molto  attenti a sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese e alla tutela del risparmio della famiglie- continua il Presidente Bin-  tanto che la nostra società di Mutuo Soccorso Monsile con Te conta oltre 900 soci. “Il nostro obiettivo? – conclude. Puntiamo a raggiungere i 2 mila soci entro il 2010 e a fornire servizi sempre più utili e qualificati, che rispondano alle maggiori esigenze delle famiglie e del territorio e che siano in grado di migliorare la nostra operatività concreta per la nostra gente”.

Condividi ora!